Terremoto, Brignone (Pos): Restituzione tasse impensabile, intervenire subito

“Non è pensabile che entro il 31 maggio, quindi tra qualche ora, le popolazioni colpite dal terremoto nelle Marche debbano iniziare i pagamenti dell’Irpef e dei contributi sospesi dopo la tragedia che li ha colpiti, peraltro a ripetizione. Il commissario deve intervenire immediatamente sulla cosiddetta busta paga pesante, concedendo ben più di una proroga di qualche settimana: occorre offrire un orizzonte di maggiore certezza, senza agire di emergenza in emergenza accrescendo un sentimento di preoccupazione”. Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, in merito al rischio che i terremotati debbano avviare i versamenti sospesi.

“Con Possibile – aggiunge Brignone – confermiamo il massimo sforzo per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi