TOSI (M5S): “NEL RINNOVO CONVENZIONE DI MEDICINA GENERALE RIATTIVARE GUARDIE MEDICHE

Approvata all’unanimità mozione del MoVimento 5 Stelle per portare sul tavolo di confronto le principali criticità sanitarie

Approvata all’unanimità in Consiglio regionale la mozione del MoVimento 5 Stelle che impegna la Giunta Toti a portare sul tavolo di confronto per il rinnovo della convenzione di Medicina Generale le principali criticità evidenziate in questi ultimi mesi, a partire dalla scomparsa della Guardia medica e al collasso del servizio di 118, sino alla cancellazione dei Cup.

Col nuovo atto di indirizzo per il rinnovo della convenzione vengono, di fatto, abolite le guardie mediche, sottraendo ai cittadini l’assistenza della medicina generale per le 8 ore notturne dei giorni feriali, mentre per le 12 ore dei festivi e pre-festivi si prevede di ricorrere al 118 per semplici sintomi come febbre e mal di pancia. Risultato? Un inevitabile intasamento del numero di primo soccorso, che mette a rischio quei pazienti alle prese con vere e gravi emergenze, a cui il 118 potrebbe salvare la vita.

Con il voto di oggi abbiamo impegnato Toti e Viale a portare queste istanze al tavolo della trattativa, insieme al recupero dei Cup, alla tutela e alla salvaguardia delle pubbliche assistenze, alla riduzione delle liste d’attesa lumaca, alla carenza di posti letto negli ospedali e di personale sanitario. Ora alle parole seguano i fatti.

Fabio Tosi, portavoce MoVimento 5 Stelle Liguria



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi