TRASPORTI, ROSSI (PD): REGIONE UMBRIA E GOVERNO INTERVENGANO RAPIDAMENTE SU FS PER TUTELARE PENDOLARI

“Governo e regione intervengano rapidamente su Ferrovie di Stato  per ripristinare nell’orario invernale che decorrerà dal prossimo 13 dicembre la coincidenza che consente collegamenti tra orvieto e terni, capoluogo di provincia, in tempi ragionevoli. Allo stato dell’arte si prospetterebbero infatti più di due ore per percorrere al massimo 80 chilometri. E’ impensabile costringere i pendolari a questi tempi d’attesa. Per questo presenterò oggi stesso un’interrogazione al ministro dei Trasporti”. Così il senatore del partito democratico, Gianluca Rossi, annuncia un atto di sindacato ispettivo per intervenire sulla situazione dei pendolari umbri e della provincia di Terni.  Il senatore prosegue: “Nell’ambito del contratto di servizio tra Regione Umbria e Trenitalia ci deve essere un salto di qualità, che garantisca un servizio effettivo ed efficiente. Non è infatti concepibile – conclude il senatore –  nel quadro del trasporto pubblico locale, quanto accaduto oggi  con il treno intercity Tacitus rimasto bloccato, come frequentemente accade, per circa quaranta minuti, tra Terni e Giuncano a di  ghiaccio e foglie accumulatesi sui binari, oltre ai ritardi spesso accumulati sulle linee Foligno-Terontola e Orte-Falconara”-.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi