UE, ITALIA UNICA: RENZI MINACCIA MA LA RECESSIONE E’ IN AGGUATO

italia unica

“Dopo aver sbraitato contro mezza Europa senza ottenere alcunché, Matteo Renzi si dice adesso preoccupato dalla possibile fine di Schengen (e siamo d’accordo, sia chiaro), sottovalutando però gli altri confini – finanziari ed economici – che Francia e Germania cercano di alzare con la proposta di creare la figura di un Ministro del Tesoro europeo che ovviamente avrebbe come mandato quello di mettere in sicurezza i sistemi finanziari forti e sotto osservazione quelli in difficoltà, elenco che purtroppo ci vedrebbe primeggiare. Alzare la voce e minacciare a destra e a manca senza avere il fisico per farlo, rischia di diventare molto pericoloso per il premier, e quindi per l’Italia”. Così in una nota Italia Unica, il movimento guidato da Corrado Passera.

“I mercati “sentono” queste difficoltà e le fanno pagare a chi è appunto più debole come Grecia e Italia, come avvenuto anche oggi. Per di più, i troppi fronti su cui siamo esposti, incluse le sofferenze bancarie e la bad bank, non ci mettono affatto nelle condizioni di stare tranquilli e la parola recessione torna pesantemente a farsi sentire. Morale, se davvero pensiamo di ottenere flessibilità e aiuto da Bruxelles, abbiamo sicuramente scelto la strada a dir poco più impervia”, conclude la nota.

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.