Luisa Regimenti (Lega): Pamela Mastropietro, non più tollerabile accogliere delinquenti mascherati da profughi

Gli ultimi elementi che emergono nell’omicidio della povera Pamela Mastropietro, svelati in esclusiva dal settimanale Giallo, non solo raccontano l’orrore che ha subito quella ragazza, ma sono la dimostrazione che gli immigrati che arrivano illegalmente in Italia per delinquere possono contare su una rete di connazionali pronti a tutto per coprire chi si macchia di efferati delitti. Una ragazza di 18 anni è stata smembrata e ora, grazie a Giallo, si scopre che oltre ai tre nigeriani in carcere c’è un complice ghanese in fuga, un tassista nigeriano che ha accompagnato Innocent Oseghale a gettare i due trolley contenenti il corpo di Pamela nelle campagne e addirittura un guru della comunità, dicono ben integrato a Macerata, che avrebbe consigliato gli assassini su cosa fare dopo l’omicidio. È questa l’idea di integrazione della sinistra? Non è più tollerabile che il nostro Paese accolga delinquenti mascherati da profughi. Quando saremo al governo la Lega fermerà questa invasione, in nome di tutte le vittime e degli italiani che meritano un Paese sicuro e identitario.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi