Un nuovo parcheggio intermodale vicino al parco di Melta

Quaranta posti per chi frequenta l’area verde, ma anche a servizio della rete di percorsi pedonali. Prevista pure una nuova area cani
TRENTO – Inizieranno quest’estate i lavori al nuovo parcheggio che completerà il parco pubblico e l’area sportiva di Melta di Gardolo. A sud ovest del parco, l’area potrà ospitare 40 posti auto e 15 posti per motocicli. Il progetto prevede inoltre il collegamento ciclopedonale tra via 4 novembre e il parco di Melta, una nuova area cani di circa 300 metri quadrati e il verde. Essendo attualmente via 4 Novembre a senso unico in direzione nord nel tratto interessato dall’intervento, saranno apportate alcune modifiche alla sede stradale per consentire l’accesso al parcheggio anche per chi proviene da Gardolo, in modo da potenziare l’utilizzo dell’area. Per quanto riguarda la tipologia dei materiali e delle finiture, è prevista una continuità estetica in coerenza con le opere già realizzate nell’intero comparto. Con i suoi 40 posti auto, il parcheggio non sarà a servizio solo del parco ma potrà diventare un luogo di intermodalità, vista la sua collocazione strategica rispetto al sistema dei percorsi ciclopedonali anche di recente realizzazione: la Provincia ha infatti da poco ultimato il collegamento ciclabile tra la città e l’abitato di Gardolo in prossimità della zona. L’opera si configura dunque come il completamento del sistema infrastrutturale esistente, andando ad integrare sia gli spazi parcheggio già realizzati (a est su via Solteri e a nord lungo via XXV Aprile), sia la rete ciclopedonale interna ed esterna al parco (by-pass di collegamento su via 4 Novembre ad ovest e nuova tratta verso la piscina ad est).

Parte dell’intervento – in particolare la parte compresa tra via 4 Novembre e la rampa dello svincolo nord della tangenziale – sarà realizzato su demanio della Provincia, grazie a una specifica concessione d’uso. Tale ambito, di circa 420 metri quadrati, sarà destinato in parte al nuovo collegamento ciclopedonale con il sottopasso, in parte alla nuova area cani che andrà a integrare quella già presente sul versante opposto del parco.

Il costo dei lavori è di 235 mila euro.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi