Un serio piano di ammodernamento della flotta e un fortissimo ricambio generazionale non sono più procrastinabili

Messina – La conferma degli attuali livelli di produzione nel settore navigazione nello Stretto di Messina, oggi e nel futuro passa dall’attivazione di un confronto nazionale con i vertici di RFI.

Un serio piano di ammodernamento della flotta e un fortissimo ricambio generazionale non sono più procrastinabili.
E’ quanto hanno formalmente richiesto le segreterie Regionali FILT CGIL, FIT CISL e UILT nell’incontro  con il responsabile di RFI Navigazione Ing. C. Rogolino.
La certezza che l’attuale modello di esercizio con due navi in esercizio non subirà nessuna variazione ci rassicura nell’immediato ma la vetustà delle navi e l’età media dei lavoratori pongono incertezze sul futuro produttivo della navigazione RFI.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi