UNA FUGA PER I PONTI D’AUTUNNO

CON EVOLUTION TRAVEL
 
Archiviata la pausa estiva e in attesa di quella natalizia, urge una pausa. Il calendario quest’anno ce ne concede un paio abbastanza “sostanziose”: il ponte di Ognissanti e quello dell’Immacolata.
 
Ecco qualche proposta di Evolution Travel in Spagna, Islanda, Finlandia e New York:
 
PONTE DI OGNISSANTI
SPAGNA: MADRID
Qualche giorno a Madrid, per scoprire le bellezze della capitale spagnola. Dal famosissimo Museo Nacional del Prado, una delle più grandi pinacoteche al mondo con opere di grandi artisti italiani, spagnoli e fiamminghi (Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Artemisia gentileschi, Francisco Goya, Rembrandt, Atnoon van Dyck, ecc.), al Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, per ammirare “Guernica” di Picasso, il Palacio Real de Madrid, con le sue 3.418 stanze è la residenza ufficiale del re di Spagna (ma la residenza privata e al Palazzo della Zarzuela), dalla Puerta del Sol, piazza famosissima grazie che rappresenta il “km zero” della rete stradale spagnola, alla Plaza Mayor, simbolo della città è una piazza porticata a pianta rettangolare chiusa da edifici (i più famosi sono la Casa de la Panaderia e la Casa de la Carniceria) con nove porte di accesso. L’Hotel Florida Norte, con vista sul Palacio Real, è a pochi passi dalla stazione della metropolitana di Principe Pio. Il soggiorno di 4 giorni/3 notti con partenza il 29 ottobre e il rientro il 1° novembre 2016, parte da 351 euro per persona, in camera doppia con prima colazione, con voli da Bergamo.

SPAGNA: VALENCIA
“Benviguts siga qui a casa ve” (sia benvenuto chi viene a casa), è un proverbio valenziano che dice molto sull’accoglienza degli abitanti di Valencia. Fondata dai romani nel II secolo a.C., Valencia offre tantissimo: dalla Cattedrale, dedicata all’Assunzione di Maria e costruita sull’antica moschea, alla Plaza de Toros, dalla Llotja de la Seda (Patrimonio UNESCO), edificio in stile gotico che ospita l’Accademia Culturale di Valencia, alla Torres de Serrans, una delle dodici porte della città, in stile gotico valenzano, dal Palacio del Marqués des Dos Aguas, Museo della Ceramica Gonzàle Martì in stile rococò all’Umbracle, un giardino pubblico progettato dall’architetto Calatrava, al parco Oceanografico, il più grande parco marino d’Europa, progettato da Félix Candela. Non può mancare un giro nel quartiere de El Carme, popolare zona epicentro della vita notturna e composta da viuzze intorno ad un antico monastero carmelitano (spazio utilizzato soprattutto per mostre di arte contemporanea). L’hotel SH Abashiri sorge non lontano dal parco Oceanografico. Il soggiorno di 4 giorni/3 notti dal 29 ottobre al 1° novembre 2016, parte da 440 euro per persona, in camera doppia con prima colazione, con voli da Bergamo.
 
ISLANDA
Prima tappa: Thingvellir, uno dei più famosi Parchi Naturali (Patrimonio UNESCO) del paese, con i suoi spettacolari geyser. A seguire le cascatE di Gullfoss, per arrivare nella valle Haukadalur e visitare Geysir, il geyser più famoso del mondo, vecchio di ottomila anni. Si prosegue per Vik, per incontrare numerose cascate come Glufrafoss, Seljalandsfoss, Skogafoss, che quando gelano offrono uno spettacolo di una grande bellezza. Poi la spiaggia di sabbia nera Reynisfjara e i famosi troll giganti che fuoriescono dall’acqua: tre rocce monolitiche che rappresentano una delle immagini più preziose dell’isola. Dopodiché escursione con ramponi (accessibile a tutti) sulla superficie di una lingua glaciale del Solheimajokull, per essere testimoni delle incredibili formazioni di ghiaccio, dei crepacci e dei seracchi. Si prosegue per la grotta di lava di Leidarendi, e a seguire la possibilità di visitare lo stabilimento termale del Blue Lagoon (visita facoltativa), dove, a una latitudine di 63° nord, ci si può rilassare immersi nella sorgente geotermica più famosa dell’Islanda le cui acque, ricche di sali minerali, hanno proprietà benefiche e rivitalizzanti. Quindi Reykjavik con il Perlan, la futuristica cupola di vetro progettata da Ingimundur Sveinsson che si erge su degli enormi serbatoi cilindrici di stoccaggio dell’acqua geotermica utilizzata per scaldare la città, che ospita un Giardino d’Inverno, il Museo della Saga Islandese, negozi, ristoranti, sale concerti, spazi espositivi e dei telescopi panoramici. Curiosità: nel 1846 la parola geysir (trasformata in inglese geyser) divenne il nome della “fontana” che spara fino a 60 metri vapore mischiato ad azoto, anidride carbonica, ossigeno, idrogeno e gas rari. Il soggiorno di 4 giorni/3 notti dal 28 ottobre al 1° novembre 2016, parte da 1.595 euro per persona, in camera doppia (guesthouse, cottage, b&b, appartamento o simili) in pensione completa, con voli.

PONTE DELL’IMMACOLATA

USA: NEW YORK
New York vale sempre un viaggio. Città dinamica, piena di energia, New York è un concentrato di business, shopping, cultura e sapori. Saltando qua e là per il Financial District, da vedere la City Hall (il municipio, il più vecchio degli USA), il grattacielo Woolworth (60 piani, inaugurato nel 1913, costruito dall’architetto Cass Gilbert, è ancora uno dei venti edifici più alti di NY) con difronte la Beekman Tower (New York by Gehry, dal nome del famoso architetto Frank Gehry che lo ha disegnato, lo stesso del Guggenheim di Bilbao), la Cappella di St. Paul, la scultura Joie de Vivre dell’americano Mark di Suvero situata nel Zuccotti Park (o Liberty Plaza Park) con di fronte, sulla Broadway, il Cubo rosso di Isamu Noguchi, il Group of four trees di Jean Dubuffet di fronte al Clase Manhattan Plaza con il vicino Sunken Garden dove Isamu Noguchi richiama il concetto di meditazione zen tipica del giardino giapponese. The Park Central Hotel, situato sulla 7° strada non lontano da Central Park, è un albergo icona di Midtown avendo aperto nel 1927 ed è stato ristrutturato nel 2013. Il soggiorno di 6 giorni/4 notti dal 7 al 12 dicembre 2016 parte da 870 euro per persona, in camera doppia con colazione e voli da Milano Malpensa.

ISLANDA: LUCI DEL NORD
Si parte da Reykjavik, la capitale più a nord del mondo, con la Hallgrìmskirkja, la chiesa capolavoro dello stile nazionale basaltico islandese, situata in cima ad una collina, sovrasta il centro della città con la sua torre di oltre 70 metri. Si visita il Centro Aurore Boreali per capire qualcosa di più su questo spettacolare fenomeno, e si prosegue per il parco nazionale di Thingvellir, affascinante dal punto di vista storico e geologico, quindi il geyser di Strokkur, le impressionanti cascate di Gullfoss e la Secret Lagoon, una laguna termale in cui si potrà fare il bagno, per arrivare Selfoss. Si riparte per cascate di Seljalandsfoss, quindi un piccolo museo sull’eruzione del vulcano Eyjafjalljökull (quella del 2010), le cascate Skogafoss, la spiaggia di sabbia nera di Reynisfjara, per arrivare a Kirkjubæjarklaustur e quindi, intorno alle ore 22, si parte per la “caccia all’Aurora Boreale”. Escursione per esplorare il Parco Nazionale di Skaftafell e la laguna glaciale di Jökulsarlon, per ammirare gli iceberg. Il viaggio prosegue per Hveragerdi, un luogo conosciuto per la sua attività geologica e per il vapore caldo che esce dalla terra, quindi la chiesa luterana di Strandarkirkja, chiamata anche dalla gente del posto “la chiesa del miracolo”, e a seguire la penisola di Reykjanes per immergersi nelle acque termali della Blue Lagoon. Il soggiorno di 6 giorni/5 notti dal 7 al 12 dicembre 2016, parte da 1.020 euro per persona, in camera doppia con prima colazione (a Reykjavík, 1 notte in mezza pensione a Selfoss e 2 notti in mezza pensione a Kirkjubaejarklaustur), con guida parlante italiano, tour in pullman e trasferimenti.

FINLANDIA: ROVANIEMI, A CASA DI BABBO NATALE
Un viaggio in Lapponia, nella casa di Babbo Natale, dove grandi e piccini potranno fare un giro in slitta con le renne di Babbo Natale e incontrarlo personalmente, ricevendo anche il Certificato per passaggio del Circolo Polare Artico. Si parte da Rovaniemi, nel cuore della Lapponia Finlandese per visitare il villaggio di Babbo Natale, incontrare le sue renne e fare un giro nel bosco a bordo delle slitte da loro trainate. Le attività opzionali si possono scegliere tra un magico incontro con i cani husky e partite per un giro in slitta trainata da questi simpatici amici dagli occhi di ghiaccio, andare a Caccia delle Aurore Boreali e, per i piú sportivi, un’emozionante safari in motoslitta. Il soggiorno di 4 giorni/3 notti dall’8 all’11 dicembre 2016, parte da 1.630 euro per persona, in camera doppia in mezza pensione, accompagnatore parlante italiano,  equipaggiamento anti-freddo, trasferimenti e voli da Milano.
 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi