Una Notte Bianca …d’Arte

Listener

Sabato 27 febbraio 2016

TORINO – La Fondazione Torino Musei partecipa alla Notte Bianca organizzata dalla Città di Torino per festeggiare il decennale dei Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006.

Apertura straordinaria sabato 27 febbraio per tutti i musei della Fondazione e ingresso a 1 euro (anche per gli abbonati Musei Torino Piemonte e Torino Card) con le seguenti modalità:

Questi i particolari:  Mao, Museo d’Arte Orientale, Chiusura ore 19.00. Apertura notte bianca dalle 19.30 fino alle 23.00. Ingresso a 1 euro + 1 euro per la mostra “Il Drago e il Fiore d’Oro”.

Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica  Chiusura ore 18.00. Apertura notte bianca dalle 18.30 alle 23.00. Ingresso a 1 euro + 1 euro per la mostra “Fashion”.

Gam, – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Apertura notte bianca dalle 17.00 alle 24.00. Ingresso a 1 euro.  La Gam in tandem con il Castello di Rivoli propone un servizio di navette acustiche con musica live a bordo a cura di Xplosiva. Le navette porteranno i visitatori dalla GAM al Castello di Rivoli (ore 18.00 / 21.00) e viceversa (ore 19.30 / 23.00)

Programma della serata: Palazzo Madama – Museo Civico d’Arte Antica, ore 21.00 – Il Lusso Barocco, visita guidata a cura di Theatrum Sabaudiae. Lo sfarzo delle sale del primo piano, un tempo abitazione di Madama Reale, introduce l’itinerario alla scoperta degli oggetti d’arte di epoca barocca e dei suoi protagonisti. Costo: 4 € (+ biglietto di ingresso – gratuito per possessori di Abbonamento Musei). Informazioni e prenotazioni: 0115211788 – prenotazioniftm@arteintorino.com

Ore 22.00 – Eccentrica Natura. Ortaggi e frutti dipinti da Bartolomeo Bimbi per la famiglia Medici , visita guidata a cura di Theatrum Sabaudiae. La vocazione scientifica  dei Granduchi di Toscana e la perizia didascalica e illustrativa del pittore Bartolomeo Bimbi (Firenze 1648 – 1723), sono alcuni degli argomenti trattati nel percorso di vista alla mostra.

Attraverso la specifica competenza botanica della guida, saranno illustrati i dipinti realizzati  un tempo per villa La Topaia. Frutti, fiori e piante, dalle dimensioni e forme considerevoli e stravaganti, fanno bella mostra di sé, accompagnati da cartigli didascalici e piccoli animali. 

A concludere l’itinerario, alcuni oggetti provenienti dalla collezione pomologia di Francesco Garnier Valletti, esempio di continuità della ricerca scientifica anche nei secoli successivi.

Costo: 4 € (+ biglietto di ingresso – gratuito per possessori di Abbonamento Musei); Informazioni e prenotazioni: 0115211788 – prenotazioni@arteintorino.com.

Gam – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, ore 17.00 – Incontro con Piero Gilardi, Elena Volpato e Marco Scotini e inaugurazione della mostra in VideotecaGAM May Days in Turin; ingresso libero; ore 19.00 – Visita guidata speciale a Il Mercante di Nuvole. Studio65 Cinquant’anni di futuro a cura di Franco Audrito, fondatore di Studio65

ingresso libero; ore 21.00 – Materia e non materia: visita guidata a cura di Theatrum Sabaudiae. Nelle sezioni dedicate al tema dell’Infinito e della Natura presentano opere in cui l’elemento materico, utilizzato dai diversi artisti, fu segno distintivo e nuova espressione artistica. Materia e corpo furono e sono tutt’oggi nelle loro molteplici diversità, definizioni di un’attenta ricerca da parte di artisti che hanno sottolineato nuove rivoluzioni nel mondo dell’arte. Il percorso toccherà opere come quelle di L. Bistolfi, P. Manzoni, A. Boetti, A. Kiefer; A. Fontanesi, M. Rosso, O. Dix, A. Burri, M. Merz.. Costo: 4 € (+ biglietto di ingresso – gratuito per possessori di Abbonamento Musei) . Informazioni e prenotazioni: 0115211788 – prenotazioniftm@arteintorino.com.; ore 22.00 – Il Mercante di nuvole. Studio65: Cinquant’anni di futuro; visita guidata a cura di Theatrum Sabaudiae. L’itinerario si pone l’obbiettivo di far conoscere al pubblico il gruppo di artisti e architetti che hanno fatto parte di Studio65, illustrando le vicende di una generazione caratterizzata da una forte valenza sperimentale e di trasformazione del mondo da industriale a post industriale, nel nome di un cosiddetto design – radicale. Si osserveranno opere celebri quali,la prima edizione del divano Bocca (1970), insieme alla seduta Capitello e alla poltroncina Attica, per proseguire con oggetti di Pop Design meno noti quali il mobile – contenitore Colonna. Attraverso il coinvolgente allestimento i visitatori potranno vivere un momento di celebrità da star hollywoodiana, facendosi fotografate sul divano Bocca o sulla maxi poltrona Mickey  (1972) e sdraiarsi a faccia in su, sul Teppeto di nuvole (2015) riscoprendo, attraverso un itinerario fantastico, la capacità di meravigliarsi e sognare ancora. Costo: 4 € (+ biglietto di ingresso – gratuito per possessori di Abbonamento Musei). Informazioni e prenotazioni: 0115211788 – prenotazioniftm@arteintorino.com

Mao, Museo d’Arte Orientale, ore 21.00 – L’arte nella Cina e in Giappone; visita guidata a cura di Theatrum Sabaudiae. L’itinerario di visita presenta gli oggetti d’arte della Cina antica – vasellame neolitico, bronzi rituali, lacche e terrecotte – databili dal 3000 a.C. al 900 d.C., e prosegue con le opere d’arte giapponese, dalle statue lignee di ispirazione buddhista agli eccezionali paraventi dell’inizio  del XVII sec., terminando con le  xilografie policrome e con i dipinti. Costo: 4 € (+ biglietto di ingresso – gratuito per possessori di Abbonamento Musei)

Informazioni e prenotazioni: 0115211788 – prenotazioniftm@arteintorino.com ore 22.00 –  Il Drago e il Fiore d’oro; visita guidata a cura di Theatrum Sabaudiae. L’itinerario illustra magnifiche opere tessili realizzate tra il XVIII e il XIX secolo per adornare le sale e i podi dei troni imperiali nella Cina dominata dalla dinastia Qing (1644-1911). I tappeti esposti, annodati in seta e metallo, rappresentano un nucleo consistente di tutti i tappeti imperiali Qing noti a livello mondiale.

Attraverso le diverse sezioni della mostra saranno toccati argomenti quali l’uso cerimoniale del tappeto al tempo dei fasti della Città Proibita, il significato del microcosmo decorativo e figurativo dei manufatti e, ancora, le tecniche e l’utilizzo sapiente dei colori.

Costo: 4 € (+ biglietto di ingresso – gratuito per possessori di Abbonamento Musei).

Informazioni e prenotazioni: 0115211788 , oppure prenotazioniftm@arteintorino.com.

Franco CORTESE Notizie in un click

 

 

QUESTO ARTICOLO TI È PIACIUTO?
CONDIVIDILO SUI SOCIAL, VIA MAIL E WHATSAPP

Devi essere autenticato per inviare un commento Login

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.