UNA OPPOSIZIONE SENZA SPERANZA

È incredibile che Roberto Speranza, oggi in Leu ma fino a ieri in prima fila nel Partito Democratico a distruggere i diritti dei lavoratori, abbia la faccia tosta di strumentalizzare l’articolo 18 per attaccare il governo. Ricordiamo che Speranza nel 2014 votò favorevole al Jobs Act, con il quale non solo si abolì l’articolo 18 ma si diede il via libera all’abuso selvaggio dei contratti a termine senza causale, proprio quelli che il decreto Dignità ha fermamente contrastato. Noi abbiamo sempre detto che questo decreto è solo il primo passo: abbiamo regolato l’uso dei contatti a tempo, che non possono durare più di 12 mesi senza causale e più di 24 in totale, abbiamo ridotto il numero di proroghe da 5 a 4 e reso meno convenienti i rinnovi a tempo determinato, approvando in commissione anche gli incentivi per i contratti stabili, così da non lasciare sole le imprese. Abbiamo anche posto un vincolo stringente sui contratti in somministrazione e in particolare sul lavoro interinale. È un decreto serio, in controtendenza rispetto alle politiche di precarietà che il Pd ha portato avanti negli ultimi anni. La nostra lotta per i diritti dei lavoratori non finirà qui, il prossimo passo è rilanciare la domanda interna tramite gli investimenti pubblici e mettere le imprese nelle condizioni di assorbire senza difficoltà la stretta sul precariato  di Luca Migliorino



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi