Putzu (FdI – An): Migranti, le risorse criminali della Boldrini, dalle rivolte nelle carceri alle aggressioni nelle strade

Putzu (dirigente nazionale Fratelli d’Italia – An)

Le risorse della Boldrini continuano a generare problemi. Dopo lo stupro di Rimini, commesso da nordafricani, oggi a Pisa dei detenuti magrebini si sono ribellati alla polizia distruggendo le strutture del carcere, appiccando incendi e seminando il panico per ore finché l’arrivo dei rinforzi non ha permesso di placare la rivolta. Terribili notizie anche da Parma dove un autista è stato picchiato e linciato da alcuni africani mentre guidava l’autobus di linea della città. Siamo di fronte ad un’emergenza criminale grave che non si può continuare ad ignorare. Le frontiere vanno immediatamente chiuse e i responsabili di questi odiosi reati rispediti seduta stante a casa loro. Chi non è d’accordo può andarsene con loro.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi