VACCINI: M5S, GOVERNO GIOCA A NASCONDINO CON LA SALUTE DEGLI ITALIANI

ROMA – “Una settimana fa il governo annunciava un decreto che prevede l’obbligo di 12 vaccini: questo pur ammettendo, per bocca del primo ministro Gentiloni, che non c’è una situazione di emergenza, ma solo una preoccupazione. Un decreto concepito anche per far fronte a una emergenza morbillo annunciata da tempo ma che, secondo i dati più recenti dell’ ISS, sembrerebbe essere in via di risoluzione. Un ministro della Salute credibile avrebbe dovuto fornire da tempo al Parlamento una relazione dettagliata e soluzioni commisurate rispetto alla reale situazione. A distanza di sette giorni il decreto non è ancora in Gazzetta Ufficiale, però intanto alcuni ministri stanno diffondendo dettagli sul possibile contenuto del provvedimento e la discussione coinvolge ampi strati della popolazione. Il decreto legge sarebbe quello strumento da adottare in casi straordinari di necessità e urgenza. Dov’è il testo? Il governo vuole dire agli italiani quale sia la reale situazione?”.

Così i parlamentari del MoVimento 5 Stelle.

“Se siamo di fronte a una preoccupazione, e non a un’emergenza, perché mai adottare un decreto legge, che è strumento utilizzabile solo in casi di necessità e urgenza? Sempre una settimana fa il ministro Lorenzin dichiarava: “qualora vi sia una situazione di allarme, c’è il potere di ordinanza, che certamente non ho timore di esercitare”. Insomma, mentre da un lato Gentiloni cercava di tenere bassi i toni, Lorenzin evoca possibili allarmi. Parole, allerta, preoccupazione, ma il decreto ancora non c’è. Il tema è serio: Lorenzin e il governo siano seri. Il MoVimento 5 Stelle registra l’esperienza di numerosi Paesi europei e ritiene che anche una politica vaccinale basata sulla modalità di raccomandazione rappresenti una via assolutamente legittima per garantire la copertura vaccinale ottimale. Quello che serve è informare i genitori, accompagnandoli alla vaccinazione attiva, ristabilire coi cittadini un rapporto di fiducia che includa una farmacovigilanza efficiente, aggiornata e trasparente , fornire un’informazione accurata e fondata su solide basi scientifiche dei rischi/benefici dei vaccini”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi