Valentina Corrado, consigliera del M5S Lazio, dichiara

“Se fossi nei panni del Presidente sarei prudente ad esultare per un giudizio che ormai é diventato una formalità visto l’esito scontato nonostante la relazione sui dati evidenzi un risultato allarmante.

Il disavanzo complessivo al 31 dicembre 2016 è di quasi 10 miliardi mentre quello consolidato si attesta a poco più di 3 miliardi. Dato negativo anche per il risultato di amministrazione che si attesta a poco più di – 2 miliardi.
La Corte ha rilevato criticità sul piano metodologico e di durata rispetto al ripiano del disavanzo impostato dalla gestione di Zingaretti a partire dal 2015 e rileva la non conformità del piano di rientro adottato dalla Regione a copertura del disavanzo.
Criticato anche il ricorso massiccio, operato nelle annualità 2013-2015, alle anticipazioni di liquiditá alle quali l’Ente fa fronte attraverso la maggiore leva fiscale.
Emerge pertanto ancora il ricorso massiccio all’indebitamento a scapito di una resa efficiente dei servizi ai cittadini, prioritariamente in materia di sanità e trasporti.

Nella disquisizione odierna la Corte ritiene “ancora sussistenti quelle condizioni di non auto sufficienza della cassa a coprire le spese programmate che insieme all’assenza di meccanismi contabili tesi a neutralizzare gli effetti pregiudizievoli per il bilancio discendenti dalla mancata appostazione di risorse vincolate a copertura della spesa programmata, sono causativi del sostanziale dissesto finanziario dell’Ente”

Nonostante le numerose criticità rilevate e l’evidente insostenibilità della situazione debitoria della Regione, la Corte ha ritenuto di dover parificare i conti e il presidente esulta.”

Gruppo Consiliare M5S Regione Lazio



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi