VIA CHIESA ROSSA, SARDONE: “SPARI AL CAMPO ROM, PER SALA ANCORA NON PRIORITA'”

“Spari al campo rom di via Chiesa Rossa: un ragazzo è rimasto ferito a una gamba da un proiettile. Ora cosa dirà il sindaco Sala, che censire i campi non è una priorità? Intanto i campi nomadi di Milano sono allo sbando e si continua a sparare. La delinquenza e l’illegalità sono una costante. La sinistra a Palazzo Marino non se ne preoccupa, per loro la criminalità dilagante nei campi non è un problema. Grazie al censimento approvato martedì in consiglio regionale riusciremo a capire chi vive realmente in questi insediamenti. L’obiettivo è chiudere, una volta per tutte, questi ghetti di illegalità. Purtroppo a causa del buonismo e dell’immobilismo della giunta Sala continueremo a vedere questi fatti di cronaca. I campi rom vanno superati, non è accettabile vedere ovunque queste zone di degrado e squallore in città”. Così in una nota Silvia Sardone, consigliere comunale e regionale di Forza Italia.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi