Vicari: con emenedamento a equiparazione pmi-professionisti svolta

“Oggi come non mai possiamo dire che l’Italia riconosce i liberi professionisti come esercenti di una vera attività d’impresa. Nella serata di mercoledì è stato fatto un importante passo avanti grazie all’emendamento che ha ottenuto il via libera della Commissione Bilancio del Senato.. Il tavolo sulla competitività delle libere professioni, avviato su mia iniziativa diversi mesi fa al Ministero dello Sviluppo Economico è stato fin da subito fautore della necessità dell’equiparazione dei professionisti alle imprese per l’accesso ai fondi e col voto di mercoledì abbiamo dato risposte certe alle esigenze e alle richieste delle libere professioni. L’intervento normativo nazionale avanzato deve ora indirizzare le Regioni ad una interpretazione europea uniforme, relativamente all’accesso dei liberi professionisti ai fondi europei, proprio sulla base del Protocollo d’intesa sulle politiche di rafforzamento della competitività dei professionisti, proposto dal Mise alla Conferenza Stato-Regioni” è quanto dichiara il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Simona Vicari intervenendo al convegno “L’Unione europea e i liberi professionisti” di Adepp. “Questa direzione intrapresa dall’Italia rappresenta una autentica svolta. Anni fa, in presenza di una proposta del genere, sarebbero stati innalzati veri e propri muri” ha aggiunto il Sottosegretario.

Ministero dello Sviluppo Economico

Simone Santucci

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi