Videosorveglianza, saranno finanziati anche gli ultimi sei progetti senesi

SIENA – Scorrerà la lista della graduatoria. E nuovi contributi arriveranno nella provincia di Siena per installare nuove telecamere e impianti di videosorveglianza in città e nei paesi. Lo ha annunciato oggi l’assessore alla sicurezza della Toscana, nel corso di un incontro con sindaci, prefetto e alcuni consiglieri regionali del territorio convocato per fare il punto sugli interventi già finanziati e in corso.

Sono sei i progetti di videosorveglianza, senesi, che erano rimasti fuori dalla seconda tranche di finanziamenti, quella con la graduatoria pubblicata lo scorso dicembre. Dodici sono i comuni coinvolti. Le domande al bando 2017 erano state tante: chi già aveva beneficiato di precedenti contributi – trenta progetti in tutta la Toscana – era stato quindi escluso, così come quattro comuni e unioni sopra i diecimila abitanti che si presentavano per la prima volta. Ora però sono state trovate le risorse.

Per la provincia senese – 128 mila euro gli ulteriori contributi che saranno distribuiti – l’opportunità riguarda Siena (38 mila euro), Poggibonsi (20 mila), Sinalunga (15 mila), l’Unione della Val di Chiana senese (20 mila per interventi su Cetona, Pienza, San Casciano dei Bagni, Sarteano e Trequanda), l’Unione dei comuni dell’Amiata Val d’Orcia (15 mila euro destinati ad Abbadia San Salvatore) e l’Unione dei Comuni della Val di Merse (altri 20 mila euro per Chiusdino, Murlo e Sovicille).



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi