Vigili del fuoco: mozione per assumere idonei e potenziare Corpo

L’aula ha approvato l’atto, presentato dal gruppo del Movimento 5 Stelle, che impegna la Giunta a rafforzare adeguatamente le unità del Corpo

Firenze – Il Corpo dei Vigili del Fuoco sottoposto a continui tagli e una graduatoria pubblicata in Gazzetta Ufficiale hanno portato il gruppo del Movimento 5 Stelle a presentare una mozione approvata dall’aula di palazzo del Pegaso.

Nel corso dell’illustrazione, il consigliere Andrea Quartini, dopo aver ricordato gli organici ridotti all’osso – con la Toscana che conta 1 vigile del fuoco ogni 14.526 abitanti, contro una media europea di 1 vigile ogni 1000 abitanti – e l’impegno del Governo di provvedere in tempi rapidi all’assunzione, unitamente alla proroga al 31 dicembre 2018 e al relativo scorrimento della graduatoria richiamata, ha ribadito il valore sociale dei vigili del fuoco, che svolgono un servizio importante e hanno diritto ad uno stipendio adeguato per la loro professionalità.

La mozione impegna la Giunta regionale ad adottare le inizitive più opportune, anche in sede di Conferenza Stato-Regioni, perché il Governo nazionale adotti misure per potenziare adeguatamente le unità del Corpo dei vigili del fuoco, assicurando un lavoro di potenziamento del Corpo nazionale e ottenendo un necessario esaurimento della graduatoria. (ps)



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi