VOUCHER, GIANSANTI (CONFAGRICOLTURA): POSITIVO IL VARO DEL CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE

VOUCHER, GIANSANTI (CONFAGRICOLTURA): “POSITIVO IL VARO DEL CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE, INDISPENSABILE IN AGRICOLTURA PER LE CAMPAGNE DI RACCOLTA”

“Valutiamo positivamente il contratto di prestazione occasionale che darà modo di utilizzare, con ogni garanzia di trasparenza, manodopera occasionale nei momenti di maggiore necessità”. Questo il commento del presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti  relativo alla decisione della Commissione Bilancio della Camera di istituire il contratto di prestazione occasionale nell’ambito della ‘manova economica (DL 50/2017).

“I voucher – precisa Giansanti – hanno dimostrato di essere un notevole supporto nella lotta contro il lavoro nero in agricoltura. Eliminandoli si era privato le aziende agricole, che non ne avevano mai abusato, di uno strumento flessibile per le campagne di raccolta e limitato a studenti, disoccupati e pensionati. Ora, anche per le nostre sollecitazioni, si è compreso che serviva porre rimedio”.

“In ogni caso – conclude il presidente di Confagricoltura – con questo provvedimento non si mette fine al tema dell’occupazione e del costo del lavoro in agricoltura che richiede  interventi organici e che tengano conto delle sue peculiarità e specificità”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi