WOLKSWAGEN, ITALIA UNICA: NESSUNO DEVE TRUCCARE LE REGOLE

Lo scandalo Volkswagen si allarga e diventa Dieselgate: il sospetto è che anche in altri Paesi e magari anche altri marchi abbiano, più o meno fraudolentemente, aggirato le norme sui limiti delle emissioni per le vetture a gasolio. Bisognerà aspettare per comprendere bene e dunque valutare l’entità della vicenda, ma già c’è chi parla di una perdita inevitabile di leadership della Germania anche per quel che riguarda le dinamiche in seno alla UE. Argomentazioni che appaiono, a dir poco, premature. Tuttavia una considerazione è obbligata: non può essere consentito a nessuno di truccare le regole. Vale per l’attività industriale e commerciale; a maggior ragione deve valere per i criteri che regolano i rapporti tra Stati. L’integrazione europea deve avvenire nella chiarezza e nel rispetto dei vincoli che ci si autoimpone, accettando che autorità demandate svolgano i controlli. Come ha detto stamane Corrado Passera nel corso di Omnibus su la 7, la competizione deve essere corretta: si stabiliscono le regole e poi all’interno di quelle ci si confronta per offrire al pubblico il prodotto migliore. Senza raggiri e senza scorciatoie. L’Europa viene considerata, e si considera, un faro di civiltà. È un principio che deve valere per il rispetto dei fondamentali diritti umani e sociale ma deve trovare applicazione anche sotto il profilo della competition economica, di mercato e commerciale. Se qualcosa di buono può derivare da questa deplorevole e ancora oscura vicenda è proprio che il valore della lealtà, della trasparenza, del controllo di attività è prioritario. Ovviamente ribadendo che chi ha spagliato deve pagare.
Lo afferma in una nota Italia Unica, il movimento fondato da Corrado Passera.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi