3BMETEO.COM: “L’ESTATE NON DECOLLA, altri temporali nei prossimi giorni”

Edoardo Ferrara “Domenica variabile, tra sole e acquazzoni. Prossima settimana più calda, ma con temporali sempre in agguato”
L’ESTATE NON DECOLLA, COSA STA SUCCEDENDO – “Da ormai una settimana sull’Europa assistiamo a una situazione meteo bloccata: le alte pressioni rimangono sbilanciate sul Nord Europa, con la roccaforte tra Islanda e Mar di Norvegia, ovvero proprio laddove dovrebbero esserci le grandi depressioni. Gran parte dell’Europa centro-meridionale rimane così in balia di una circolazione di bassa pressione ad ampio raggio” – spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrar, che prosegue – “Proprio tra Francia e Germania sudoccidentale sta piovendo ininterrottamente da oltre 6 giorni, con le conseguenze alluvionali che ormai conosciamo. L’Italia viene anch’essa in parte penalizzata da questa bassa pressione, con reiterati temporali che si trascinano ormai da una settimana al Nord, in parte anche al Centro e in misura minore al Sud. Una situazione che di certo ostacola il decollo dell’Estate sull’Italia, Estate che invece si è fatta paradossalmente vedere in Scandinavia dove i giorni scorsi ha fatto ben più caldo della norma: pensate che Helsinki ha raggiunto i 25°C mentre Milano a stento ha raggiunto i 22-23°C”.
DOMENICA VARIABILE – “Anche la domenica sarà a rischio acquazzoni e temporali sparsi in particolare al Nord, alta Toscana e lungo l’Appennino, con occasionale sconfinamento ai versanti adriatici entro fine giornata: qualche pioggia in arrivo anche in Sicilia” – prosegue l’esperto, che tuttavia precisa – “Attenzione non stiamo parlando di maltempo con pioggia 24 ore su 24, ma di fenomeni in genere di breve durata e localizzati. Non mancheranno infatti anche delle belle parentesi soleggiate in particolare sulle coste, specie tirreniche; sarà bel tempo in Sardegna”.
NUOVA SETTIMANA, ALTRI TEMPORALI IN AGGUATO – “Nella nuova settimana l’alta pressione tenterà di rimontare, ma rimarrà sbilanciata sull’Europa occidentale, lasciando l’Italia parzialmente esposta a venti settentrionali. Avremo dunque ancora la possibilità di temporali soprattutto tra il pomeriggio e la sera e su Alpi e Appennini, ma con occasionale sconfinamento anche su Valpadana e regioni tirreniche; andrà molto meglio lungo le coste adriatiche. Le temperature saranno in aumento, specie al Nord, ma non arriverà ancora il gran caldo; le massime saranno infatti in genere comprese tra 25°C e 30°C, con qualche punta superiore giusto sulle Isole”.
 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi