5xMILLE, IL CAGNOLINO DELLA LEGA ITALIANA DIFESA ANIMALI E AMBIENTE: “DAMMI IL CINQUE!”

Ci pensa direttamente lui, un simpatico meticcio, a sollecitare l’attenzione dei contribuenti che dovranno scegliere a chi destinare il 5 per mille. Appoggia la zampa sulla palma dell’uomo e dice: “Amico, dammi il cinque!”

Impossibile resistergli. Soprattutto perché – spiega la Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente, che ha scelto il cagnolino come testimonial – i fondi raccolti serviranno per tante buone cause: contrastare l’abbandono e il randagismo, finanziare il soccorso, la cura, il ricovero e la sterilizzazione degli animali vaganti e in difficoltà, sostenere i volontari che operano nei contesti più difficili, promuovere a tutti i livelli il riconoscimento degli animali come esseri senzienti e la tutela dei loro elementari diritti.

Destinare il 5 per mille alla LE.I.D.A.A., oltre che utile, è anche semplicissimo: nei moduli della dichiarazione dei redditi CUD, 730 e Modello Unico, basta cercare la scheda “Scelta per la destinazione del cinque per mille dell’IRPEF”, trovare il riquadro “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale”, mettere la firma e inserire il codice fiscale della LE.I.D.A.A.: 02692940139.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi