A Rapone assessore Braia inaugura area camper

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Basilicata in Camper”, una rete che coinvolge 23 comuni in tutta la Basilicata. Domani 26 giugno altro taglio del nastro nella sede del Parco di Gallipoli Cognato
“E’ una giornata di festa, perché inauguriamo una rete unica riconosciuta a livello nazionale ed europeo, per lo sviluppo del nostro territorio”. Lo ha detto questa mattina, a Rapone, l’assessore regionale alle Politiche agricole, Luca Braia, che ha inaugurato una delle 23 aree camper realizzate in altrettanti comuni grazie alle risorse del Psr Basilicata 2007-2013. “Il territorio diventa oggi – ha spiegato Braia – protagonista di nuove modalità di fruizione del rapporto con luoghi e paesaggi che sono la nostra caratteristica identitaria, permettendo a camperisti, escursionisti, viaggiatori ed esploratori italiani e provenienti da tutta Europa grazie al forte richiamo di Matera Capitale della Cultura 2019 di visitare la nostra regione. Siamo felicissimi – ha proseguito l’assessore – di essere qui a Rapone, ed esprimiamo grande soddisfazione per il lavoro che è stato svolto dagli uffici regionali, nel dare vita ad un programma di sviluppo rurale che è riuscito ad  individuare risorse anche per le infrastrutture che hanno valorizzato le aree rurali della nostra regione valorizzandole e rendendole più fruibili. Un grande merito, naturalmente – ha continuato Braia – va a tutte le amministrazioni che hanno saputo e voluto individuare le aree camper come strumento di valorizzazione, di recupero di aree spesso degradate, trasformandole in elemento attrattivo, di accoglienza, e come punto di sosta e di visita della comunità in movimento  per eccellenza che è quella dei camperisti. E’ un modo alternativo per dare ai turisti – ha detto ancora – una nuova possibilità di scoprire la nostra Basilicata in un modo anche più confortevole. Oggi presentiamo la rete delle aree camper, che vogliamo sicuramente rinforzare nel futuro con nuovi investimenti, adeguandola per volume e qualità di servizi anche tecnologici adeguandole alle esigenze di tanti visitatori e camperisti curiosi di conoscere la nostra Basilicata”. Oggi sarà inaugurata l’area camper nella sede del Parco di Gallipoli Cognato. I Comuni che hanno aderito al progetto sono Abriola, Accettura, Calvello, Ferrandina, Matera, Moliterno, Lavello, Montalbano, Nova Siri, Policoro, Rapone, Castel Lagopesole, Campomaggiore, Castelgrande, Brindisi di Montagna, Cirigliano, Tricarico, Salandra, Marsico Vetere, Sasso di Castalda, Satriano di Lucania”.
“Oggi – ha evidenziato il sindaco di Rapone, Felicetta Lorenzo – tagliamo il nastro nell’area camper di Rapone, ma virtualmente ne inauguriamo 23, perché facciamo parte, con orgoglio, di una rete di collegamento fra diversi territori attraverso la quale i camperisti potranno conoscere l’intera Basilicata. Siamo di fronte ad un lavoro importante della Regione, che è stata lungimirante e ci ha aiutati a concretizzare un sogno che avevamo da tempo. Questa area fino a poco tempo fa era completamente degradata, ospitava i vecchi prefabbricati del terremoto dell’Ottanta, oggi invece è un’area che vive”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi