A “TTG Incontri” l’ottimismo per i numeri del turismo italiano

Particolarmente significativa la partecipazione del Trentino al marketplace turistico più importante in Italia e fra i top in Europa, con la presenza delle Apt territoriali e di importanti realtà alberghiere e dell’incoming.

Destinazione Italia e know-how italiano più che mai protagonisti nel mondo. Le tre giornate riminesi del TTG Incontri, l’appuntamento con il marketplace turistico leader in Italia e fra i top d’Europa organizzato da Italian Exhibition Group dal 12 al 14 ottobre, hanno beneficiato del clima di ottimismo prodotto dai numeri di un 2017 che si sta rivelando molto positivo per l’industria turistica del Bel Paese.
Fiducia che ha contribuito a rafforzare la consapevolezza del sistema turistico italiano di essere tornato ad incidere sui mercati mondiali grazie alle sue eccellenze e di poter crescere ulteriormente nel 2018.
Tra i protagonisti della tre giorni riminese anche il Trentino, presente negli spazi della Fiera di Rimini con uno stand di 126 mq curato da Trentino Marketing e una partecipazione significativa di territori (le APT di Madonna di Campiglio, Val di Sole, Altopiano della Paganella, Garda Trentino, Rovereto, Trento, Alpe Cimbra, Fiemme e Fassa), accanto ad importanti realtà del settore ricettivo e dell’incoming (Molveno Holidays, Trentino Holidays, Union Hotels, Italica Viaggi e Grand Hotel Terme di Comano). Oggetto degli oltre 1000 incontri tra gli operatori trentini e i diversi TO e buyers internazionali, sia il prodotto invernale che estivo. Dolomiti e Lago di Garda le destinazioni più trattate.

Oltre ai contatti con operatori e mercati che oramai generano flussi più che consolidati verso il nostro territorio, non sono mancati quelli con rappresentanti dei cosiddetti “mercati emergenti”: parliamo di Cina, India, Corea e Stati Uniti.
“Gli elementi positivi che abbiamo raccolto in occasione di questa edizione del TTG, spiega Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing, confermano la nostra scelta di aver puntato su una presenza a Rimini particolarmente strutturata. E questo è stato stimolato anche dagli operatori trentini che qui hanno modo di avere un quadro sui nuovi trend del mercato e, al tempo stesso, attraverso il dialogo diretto con professionisti e operatori internazionali, rafforzare le relazioni ed i propri rapporti commerciali”.

“Ho registrato grande interesse per questo appuntamento, afferma Gianni Battaiola, vice presidente di ASAT, e questo è di buon auspicio per un turismo che ritorna a spingere l’economia del paese. Registriamo un ritorno dei russi dopo la crisi, ma l’elemento più apprezzabile è l’attenzione del mercato internazionale all’estate che è proprio quello che stiamo andando a ricercare in modo importante”.

Per Walter Nicolodi, presidente di Union Hotels, “è necessario che gli albergatori siano presenti a questi appuntamenti anche attraverso il sostegno di Trentino Marketing e delle Apt, perché crediamo nel contatto diretto con chi organizza il turismo a livello nazionale e internazionale, anche per poter pianificare al meglio le strategie”.
L’edizione 2017 di TTG Incontri, salone B2B per il business della vacanza ha richiamato in totale 72.667 presenze (+5% rispetto al 2016). In crescita sono risultati anche i numeri della proposta fieristica: sono stati 2.550 gli espositori, 150 le destinazioni rappresentate, 1.500 i buyer provenienti da 90 Paesi, 300 gli eventi promossi da IEG e dai partners. Già annunciate le date della prossima edizione che si svolgerà dal 10 al 12 ottobre 2018.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi