Acqua non potabile: il sindaco di Sassari sollecita Abbanoa

Il sindaco di Sassari Nicola Sanna ha inviato oggi, 2 marzo, una lettera ad Abbanoa per sollecitare un riscontro rispetto alla potabilità dell’acqua nei quartieri di Luna e Sole, Lu Fangazzu, Carbonazzi, Monte Rosello Alto, Cappuccini, Rizzeddu, Monserrato e Badde Pedrosa.

«Sono trascorsi undici giorni dalla firma dell’ordinanza che vieta il consumo dell’acqua – sottolinea il sindaco -. Chiedo al Gestore unico di comunicare tempestivamente quali provvedimenti siano stati adottati e se i risultati dei controlli interni siano stati trasmessi al Dipartimento Prevenzione – servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione della Asl».

«La situazione dei cittadini e delle cittadine dei quartieri interessati non è più sostenibile – conclude il primo cittadino -. Non risulta predisposto, infatti, il servizio di fornitura di acqua potabile con autobotti, come previsto dall’ordinanza e dal contratto Egas/Abbanoa».

La richiesta di riportare la situazione alla normalità è stata inviata in copia anche al presidente della Regione Pigliaru e all’assessore ai Lavori Pubblici Edoardo Balzarini.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi