ALLA TORRE DI CASTEL ROCCHERO “RITRATTO DI UN VIAGGIO”

MOSTRA FOTOGRAFICA DI NINO FARINETTI
“Ritratto di un viaggio”: è questo il titolo della mostra fotografica che Nino Farinetti allestirà a luglio nella cantina La Torre di Castel Rocchero (strada Acqui Terme, 7 a Castel Rocchero, Asti).
Suggestivi notturni, luci soffuse dal tramonto all’alba, atmosfere oniriche che si susseguono sullo sfondo delle colline e una figura femminile senza tempo a fare da fil rouge  tra le 20 immagini a colori (dimensioni 30×40) con cui Farinetti interpreta i paesaggi del Monferrato i vigneti e che circondano La Torre di Castel Rocchero.
“Sono partito dalla considerazione che il ricordo produce sempre immagini nella mente di chi si sofferma a osservare un territorio – spiega  Farinetti – e da qui nasce il mio progetto fotografico. Tento di cogliere, con le mie fotografie, proprio quelle immagini impalpabili, frutto del viaggio emozionale che tutti compiamo quando visitiamo un luogo. Il Monferrato e l’area di Castel Rocchero, terre di vigneti e paesaggi straordinari, con le loro profonde radici storiche, culturali, enogastronomiche, con la loro magia, rappresentano l’ambientazione ideale per fermare lo sguardo e creare un ritratto: “Ritratto di un viaggio”, appunto”.
Aperture:
8, 9, 10  luglio dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 19.
15, 16, 17 luglio dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 19.
22 luglio dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 19.
Il 23 luglio, in occasione della manifestazione Castel Rocchero in Lume, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 fino a tutta la durata dell’evento.
L’ingresso è libero, tutti sono invitati.
Informazioni: Tel. +39 0141 760139 email info@cantinalatorre.com sito internet www.cantinalatorre.com
NINO FARINETTI – Acquese, classe 1970, è un fotografo professionista e ha appreso l’arte della fotografia dal padre. I suoi ambiti d’elezione sono la fotografia sociale e pubblicitaria.
CANTINA LA TORRE DI CASTEL ROCCHERO – Fondata nella primavera del 1953 da 57 abitanti di Castel Rocchero riuniti davanti a un notaio per investire ciascuno 1000 lire nel progetto di una cantina sociale, nel 1956 La Torre di Castel Rocchero vide la sua prima vendemmia.
Oggi, con sei decadi di esperienza e circa 80 soci, la cantina produce Barbera d’Asti e Barbera d’Asti Superiore, Dolcetto d’Asti, Barbera del Monferrato, Grignolino d’Asti, Cortese dell’Alto Monferrato, Gavi, Moscato d’Asti, Brachetto d’Acqui e le bollicine di Piemonte Chardonnay.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi