Alluvione Livorno, oltre 3mila schede B già consegnate. Scadenza lunedì 16 ottobre

FIRENZE – Sono 3146 ad oggi le schede B consegnate ai cittadini per la ricognizione danni subiti da privati nell’alluvione del 10 settembre. Nel fine settimana è stato svolto un lavoro capillare di porta a porta predisposto dall’Ufficio del Commissario, che ha visto l’impegno delle associazioni di volontariato, le amministrazioni comunali di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo e del Genio civile. I volontari hanno distribuito 1978 schede, le altre 1168 sono state distribuite dai tre Comuni e dal Genio civile.

Le schede B per i privati devono essere consegnate entro le ore 17 di lunedì 16 ottobre in duplice copia presso l’Ufficio del Commissario per l’Emergenza di Livorno, in via Aristide Nardini Despotti Mospignotti 31, tutti i giorni, sabato e domenica inclusi, ore 9.00-13; 14-17.

Si possono inviare anche via mail a emergenza.livorno.privati@regione.toscana.it allegando la scheda firmata digitalmente oppure con firma autografa e copia del documento di identità. Per informazioni, si può chiamare lo 055-4382911, oppure si può scrivere alla mail sopraindicata.

“Il mio grazie va a tutto il volontariato che in questo fine settimana ha lavorato senza sosta e si è adoperato perché venisse fatta una consegna capillare del più alto numero possibile di schede”, commenta l’assessore alla Protezione civile Federica Fratoni. “E’ un altro segno che il sistema di Protezione civile regionale funziona. Ancora una volta dobbiamo registrare la grande disponibilità e generosità delle nostre associazioni che nei momenti dell’emergenza riescono sempre a mobilitare quelle energie e quell’impegno che ci confermano che la Toscana, anche da questo punto di vista, è una terra di grandi risorse”

Anche l’assessore Cristina Grieco esprime “grande soddisfazione per il coinvolgimento delle associazioni di volontariato nello svolgimento di questo importante compito. Abbiamo ottenuto numeri davvero rilevanti, grazie anche al lavoro degli uffici del genio civile regionale che, vorrei sottolinearlo, resteranno aperti anche i prossimi sabato e domenica, per noi una dimostrazione di grande attaccamento in un momento così delicato per Livorno. La Regione ha messo in campo un impegno straordinario per garantire assistenza ai cittadini. Un bel lavoro di squadra, obbligato nei tempi per riuscire a intercettare le risorse dalla legge di stabilità, che sono convinta la città apprezzerà”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi