Alunne delle Magistrali alla scoperta del Comune

Con il progetto “Alternanza scuola-lavoro”  sei ragazze hanno fatto un’esperienza formativa a Palazzo Ducale e ai Servizi sociali.
Sassari – Un’occasione per osservare come funziona la complessa macchina amministrativa del Comune, affiancando i dipendenti comunali nelle loro attività quotidiane. Sono passate dall’osservazione alla pratica, per conoscere i diversi aspetti dell’amministrazione. Sono le sei ragazze, tra i sedici e i diciotto anni, del liceo Margherita di Castelvì che, per una settimana, sono state ospitate negli uffici del Comune di Sassari. Per loro un’esperienza garantita dal progetto di Alternanza scuola-lavoro previsto dalla riforma della “buona scuola” del governo Renzi.
Quattro hanno fatto esperienza a Palazzo Ducale, nella direzione generale e nel Settore Affari generali, due invece negli uffici dei Servizi sociali in via Zara. Il loro tirocinio, della durata di 30 ore, si è concluso ieri mattina.
«Il Comune si è organizzato in modo che le ragazze venissero accolte al meglio e fossero seguite da persone in grado di mostrarle le funzioni fondamentali dell’Ente – ha spiegato il direttore generale Maurizio Carìstia –. Per il Comune è stata un’occasione positiva e ha colto l’opportunità di aprirsi alla società e ai giovani in particolare, nell’ottica di una maggiore trasparenza».
A Palazzo Ducale sono state coinvolte in diverse attività, hanno avuto occasione di partecipare a una conferenza stampa, hanno assistono alle riunioni delle Commissioni consiliari, dei capi gruppo e allo stesso Consiglio comunale. Durante l’esperienza hanno anche avuto occasione di assistere all’assemblea civica, e vedere dal vivo il meccanismo e capire le dinamiche che regolano i rapporti tra maggioranza e opposizione.
«È stata un’importante esperienza per le ragazze, in considerazione anche della loro giovane età – ha spiegato la dirigente del Settore Affari generali Teresa Soro –, si sono dimostrate molto curiose e hanno espresso interesse per l’attività amministrativa dell’ente e del nostro settore in particolare. Un plauso va ai tutor che le hanno seguite nei vari settori».
Nel Settore Coesione sociale e pari opportunità hanno fatto la loro esperienza due ragazze che al Margherita di Castelvì seguono l’indirizzo socio-pedagogico. Le tirocinanti hanno avuto modo di conoscere i servizi alla persona offerti dal Settore e svolgere, accompagnate dagli operatori, anche un sopralluogo al campo rom.
«Il loro entusiasmo è stato tanto – commenta il dirigente del Settore di via Zara Mario Mura – e hanno mostrato grande interesse nel capire come sia strutturata l’organizzazione del nostro Settore e si sono da subito integrate nel contesto lavorativo. Hanno così avuto l’opportunità di conoscere servizi e realtà a loro poco o non note. Ad aprile avevamo già ospitato tre tirocinanti sempre dell’istituto Margherita di Castelvì e dal 20 giugno avremo ospiti due ragazzi del liceo Azuni».
Il progetto Alternanza scuola-lavoro previsto dalla riforma del governo Renzi interessa le scuole superiori, a partire dal terzo anno per concludersi al quinto. Durante quest’ultima esperienza negli uffici del Comune di Sassari un tutor interno alla scuola, la docente di Scienze umane Maria Suzzareddu, ha affiancato le ragazze, mentre tutor esterni le hanno indirizzate nelle attività dell’ente a cui sono state affidate. 



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi