Austria, aumenta deficit bilancio commercio estero

Udine,- Il deficit negli scambi internazionali dell’Austria, nei primi sette mesi dell’anno è aumentato sensibilmente, passando da 1,85 a 2,79 miliardi di euro. Nel contempo, il valore delle esportazioni è aumentato del 7,9 per cento, arrivando a 82,32 miliardi di euro; mentre le importazioni sono aumentate dell’8,9 per cento, raggiungendo gli 85,12 miliardi di euro.

Lo scrive Der Standard, e come riporta l’Ice, il 70 per cento dell’export è destinato a Paesi dell’Unione europea, e rispetto al 2016 è aumentato dell’8,3 per cento, per un valore totale di 57,71 miliardi di euro.

Allo stesso tempo sono però aumentate anche le importazioni, sempre da Paesi europei del 7,6 per cento e hanno raggiunto i 60,09 milioni di euro.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi