bè bolognaestate 2016, da lunedì 13 giugno torna Sere in Serra

A Kilowatt Summer – Serre dei Giardini Margherita, tre conversazioni e un’escursione notturna
Torna Sere in Serra, la manifestazione che da oltre vent’anni accompagna verso l’estate, proponendo conversazioni lievi nei toni ma non nei contenuti intorno ai temi del verde e dell’ambiente, promossa dal Comune di Bologna in collaborazione con la Fondazione Villa Ghigi, nell’ambito di bèbologna estate 2016.
Quest’anno si comincia, lunedì 13 alle 21, raccontando di lupi, cinghiali, caprioli e istrici che vivono alle porte della città; la seconda serata sarà un omaggio ai Giardini Margherita, da oltre un secolo il parco dei bolognesi e si prosegue il 27 giugno con proiezioni di immagini che catturano la bellezza della natura nelle vicinanze di Bologna. In mezzo, giovedì 23 giugno, una bella escursione con il buio per intravedere e ascoltare presenze naturali che di solito non notiamo.
Le conversazioni di lunedì 13, 20 e 27 giugno si tengono al Kilowatt Summer – Serre dei Giardini Margherita, con ingresso libero da via Castiglione 136 e viale Polischi 9.
L’escursione del 23 giugno parte dai Giardini Norma Mascellani lungo via San Mamolo, ai piedi del Parco Villa Ghigi (nei pressi di edicola e chiosco di gelati), per terminare alle Serre.
In caso di pioggia, gli incontri si terranno, sempre alle Serre, nella “gabbia del leone” e l’escursione, invece, sarà annullata.
Programma completo
Lunedì 13 giugno – ore 21 – Serre dei Giardini Margherita
“Lupi, caprioli, cinghiali e altre presenze dentro e appena fuori città”.
Non è sempre necessario allontanarsi dalla città per trovare specie che evocano la natura selvaggia. Ci sono casi in cui è la natura a venirci a trovare: lupi, caprioli, cinghiali, che si aggirano soprattutto di notte sulle prime colline, uccelli rapaci, curiose specie esotiche e molto altro. Marco Galaverni, di ISPRA, e Francesco Nigro, del WWF, ci svelano, aiutandosi con filmati e fotografie, in che cosa consiste la recente ondata di rewilding urbano.
Lunedì 20 Giugno – ore 21 – Serre dei Giardini Margherita
“I Giardini Margherita dei bolognesi”.
Roberto Diolaiti racconta i Giardini Margherita di oggi e di ieri. A seguire, un tuffo nel passato dei Giardini Margherita attraverso le immagini girate dalle famiglie bolognesi tra gli anni ’40 e gli anni ’80: il leone Reno, la leonessa Sciascia, le gare motociclistiche, le giostre, il trenino, i romantici giri in barca sul laghetto. Proiezione di immagini provenienti dall’archivio nazionale Home Movies musicata dal vivo da Vincenzo Vasi e Valeria Sturba, in arte OoopopoiooO.
Giovedì 23 Giugno – ore 21 – Giardini Norma Mascellani lungo via San Mamolo, ai piedi del Parco Villa Ghigi (nei pressi di edicola e chiosco di gelati).
“Di colle in colle nella notte di San Giovanni”
Un percorso serale / notturno, di due ore e mezza circa, nelle primissime colline che si alzano su Bologna, accompagnati dall’associazione Vitruvio. Si attraversano il Parco Villa Ghigi, il Colle dell’Osservanza e il Parco di San Michele in Bosco, con il suo belvedere panoramico, per concludere l’escursione alle Serre dei Giardini Margherita. È la vigilia del solstizio d’estate: la notte magica in cui tutto può accadere, tendendo le orecchie ai suoni della collina e aguzzando gli occhi alla natura fuori porta, che la leggenda vuole tragga in questa notte rinnovate energie vitali e incredibili virtù. Raccomandate scarpe antiscivolo e almeno una torcia ogni due persone. In caso di maltempo l’escursione sarà annullata.
Percorso gratuito, posti limitati con prenotazione obbligatoria – 329.3659446
Lunedì 27 Giugno – ore 21 – Serre dei Giardini Margherita
“In punta di piedi: breve viaggio alla scoperta della natura fuori porta”
Bologna è una città nata ai piedi delle colline e, a volte, bastano davvero pochi passi per trovarsi già immersi in situazioni sorprendentemente naturali.
Tre bravissimi fotografi di natura, Fabio Ballanti, Francesco Grazioli e Matteo Mioli, che da qualche tempo hanno cominciato a sperimentare anche le immagini in movimento, mostrano in anteprima alcuni emozionanti frutti del loro lavoro, guidandoci tra le presenze elusive e poco conosciute che caratterizzano la fauna del nostro territorio. Un universo di suoni, forme e colori che caratterizzano la ricca biodiversità incastonata tra Pianura Padana e Appennino.
Informazioni:
Comune di Bologna Settore Ambiente ed Energia – BAC Bologna Ambiente Comune – Multicentro per la sostenibilità ambientale; 051 2194702 – ambientecomune@comune.bologna.it – www.comune.bologna.it/ambiente
Fondazione Villa Ghigi – 051 3399084 / 3399120 – info@fondazionevillaghigi.it – www.fondazionevillaghigi.it



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi