Bergamini e Mallegni: “Punti di ascolto su tutto il territorio con la presenza di noi parlamentari”

Punti di ascolto su tutto il territorio gestiti e vissuti da consiglieri e volontari dove saranno presenti, periodicamente, anche i parlamentari eletti di Forza Italia.
L’obiettivo è intercettare le segnalazioni, valutarne il livello, se di competenza comunale, regionale o nazionale, e seguire la ‘pratica’ per assicurare una risposta ai cittadini e alle imprese. Inizia la fase due per Forza Italia. Una fase che mette al centro il territorio,
le comunità, la gente”. Lo hanno annunciato il neo senatore Massimo Mallegni e la deputata Deborah Bergamini usciti “vittoriosi dalla difficile e per niente scontata sfida dell’uninominale al Senato e alla Camera”. Mallegni e Bergamini, insieme al coordinatore provinciale di Forza Italia, Maurizio Marchetti, sono intervenuti alla festa post-elettorale al Grand Hotel Guinigi a Lucca, a cui hanno partecipato oltre 500 sostenitori, simpatizzanti ed amici. Presenti anche molti consiglieri comunali e numerosi giovani, come hanno riferito gli organizzatori.
”Lo stesso spirito della campagna elettorale dobbiamo tradurlo in un impegno quotidiano per riportare la politica, quella pratica e concreta, dentro le comunità. – ha detto Mallegni alla platea ringraziando il suo mentore Giuliano Nieri – Avremo bisogno dell’aiuto di tutti, non solo dei nostri consiglieri, ma di ogni singolo cittadino che ha voglia di mettersi a disposizione”.
“Il risultato delle elezioni è il risultato dell’impegno di molti di voi e di tantissimi cittadini che abbiamo convinto a darci fiducia. Ora questa fiducia non possiamo permetterci di tradirla – ha continuato Mallegni – Forza Italia nasce dall’esperienza del territorio, tra la gente: uno spirito che abbiamo dimostrato in campagna elettorale. E’ lo spirito giusto”.
Emozionata Deborah Bergamini che ha ”ringraziato tutti coloro che ci hanno sostenuto in una sfida che sembrava impossibile. Invece abbiamo vinto tutti insieme”.
Per Maurizio Marchetti, neo consigliere regionale e coordinatore provinciale di Forza Italia ”il centro destra ha fatto strike vincendo tutti i collegi. Ora il nostro impegno si sposta forte sul territorio”.
A tenere banco anche le ipotesi di Governo: ”il centrodestra ha vinto le elezioni, è un dato di fatto. La Lega ha preso più voti e noi gli accordi li rispettiamo: esprime il candidato premier – Mallegni – Abbiamo preso più voti di tutti ed abbiamo il diritto ed il
dovere di provare a formare un governo. Se oggi non abbiamo la maggioranza è perché è stato impedito al nostro Presidente Berlusconi di essere in campo e giocare fino alla fine: ci mancano almeno 5 punti percentuali. Il centro destra ha preso 2,2 milioni di voti in più rispetto al 2013: ci presenteremo dal Presidente della Repubblica con un programma. Sarà Mattarella a decidere. Non siamo interessati alla spartizione di poltrone, e tanto meno ai sotterfugi di Palazzo”. Bergamini ha rinnovato ”l’appello a tutte le forze politiche e al loro senso di responsabilità”. L’Italia – ha detto – ha bisogno di un governo e di una prospettiva chiara. Questo è il tempo della maturità e della generosità, non dei personalismi o delle convenienze. Forza Italia come sempre farà la sua parte per evitare ogni sovvertimento della volontà popolare. Il centrodestra ha vinto le elezioni e da qui si deve partire”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi