BOSNIA ED ERZEGOVINA, AUMENTANO IMPRESE ED ESPORTAZIONI

Segnali di crescita per la Bosnia ed Erzegovina. Secondo i dati riportati da Sarajevo Times, nel corso del 2015 le esportazioni hanno raggiunto un valore di quasi 30 miliardi di euro, segnando un incremento del 3,82 per cento rispetto al 2014 e del 5,34 per cento rispetto al 2013.
Circa il 70 per cento dei ricavi delle esportazioni sono riconducibili alla Federazione di Bosnia ed Erzegovina, mentre il restante 30 per cento è ascrivibile alla seconda entità dello Stato, la Repubblica Srpska.
Dal dettaglio dei dati risulta che è aumentato anche il numero delle imprese, che nel 2015 hanno superato la quota 30.000. Di queste circa il 69 per cento si trova nella Federazione. Nella classifica dei ricavi primeggiano le aziende con sede a Sarajevo. I primi tre posti sono occupati da Elektroprivreda BiH, Holdina e Konzum.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi