BOVOLONE, IL QUINDICENNE CAMPEOL CORRE GLI 800 IN 1’51”87

Ai campionati veneti assoluti ampio miglioramento dell’allievo trevigiano. La junior Casarotto a 50.16 nel giavellotto
Dopo l’1.74 ottenuto ieri dall’allieva veronese Martina Leorato nel salto in alto, anche la seconda giornata dei campionati veneti assoluti e promesse, oggi a Bovolone (Verona), ha visto protagonisti i giovani. Abel Campeol (Silca Ultralite), 16 anni ancora da compiere, ha corso gli 800 in 1’51”87 in scia al veneziano Miro Buroni (G.A. Aristide Coin Venezia 1949), primo in 1’51”72. Abel – nato in Etiopia e adottato da una famiglia di Povegliano (Treviso) – era appena al quarto 800 della carriera, dopo un 2015 che l’ha visto laurearsi campione italiano cadetti dei 1000 metri. Netto il miglioramento: quasi 6”. La junior Ilaria Casarotto (Atl. Vicentina) è tornata oltre i 50 metri nel giavellotto, lanciando a 50.16. Un altro talento dell’Atletica Vicentina, la promessa Matteo Beria, si è imposto nei 400 ostacoli in 52”92. L’azzurrina Ilaria Fantinel (Ana Feltre) ha raccolto applausi nei 5000 (17’26”31). Bella sfida nel lungo femminile, con la promessa Francesca Marconati (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) prevalsa di un centimetro (5.80 contro 5.79) sulla junior Anna Ferrighetto (Gs La Piave 2000). Nei lanci, primato personale per la promessa Michele Friso (Assindustria Sport Padova) nel martello (60.92, oltre mezzo metro di miglioramento) e conferma per l’allieva Emma Peron (Atletica Vicentina) nel disco (42.40) nella gara vinta da Greta Zin (Assindustria Sport Padova) con 45.52.   
RISULTATI. UOMINI. 200 (+0.1): 1. Cheick H. Minougou (Atl. Vicentina) 22”23, 2. Alessandro Brogliato (Atl. Vicentina) 22”30 (campione regionale assoluto e promesse). 800: 1. Miro Buroni (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 1’51”72, 2. Abel Campeol (Silca Ultralite) 1’51”87, 4. Alessandro Dalla Chiara (Biotekna Marcon) 1’56”95 (campione regionale promesse). 5000: 1. Simone Gobbo (Biotekna Marcon) 14’57”85, 2. Alberto Rech (Silca Ultralite) 15’15”42 (campione regionale promesse).  400 hs: 1. Matteo Beria (Atl. Vicentina) 52”92 (campione regionale assoluto e promesse). Alto: 1. Davide Spigarolo (G.A. Bassano) 2.09, 3. Tobia Vendrame (Silca Ultralite) 2.00 (campione regionale promesse). Lungo: 1. Angelo Giuseppe Marvulli (Biotekna Marcon) 7.03/+2.1 (campione regionale assoluto e promesse). Peso: 1. Tommaso Parolo (Assindustria Sport Padova) 16.78, 3. Jacopo Bellin (Trevisatletica) 12.75 (campione regionale promesse). Martello: 1. Michele Friso (Assindustria Sport Padova) 60.92 (campione regionale assoluto e promesse). 4×400 (GARA EXTRA CAMPIONATO): 1. Biotekna Marcon (Ziantoni, Tirel, Mazzanti, Pellicani) 3’22”67. DONNE. 200 (+0.1): 1. Alice Murari (Fondazione Bentegodi) 25”28 (campionessa regionale assoluta e promesse). 800: 1. Nicole Pozzer (Atl. Vicentina) 2’11”79, 15. Silvia Sangalli (San Giacomo Banca della Marca) 2’31”34 (campionessa regionale promesse). 5000: 1. Ilaria Fantinel (Ana Feltre) 17’26”31, 3. Suaila Sa’ (Fondazione Bentegodi) 19’13”44 (campionessa regionale promesse). 400 hs: 1. Sara Spada (Insieme New Foods Vr) 1’03”66, 4. Danita Jones (Insieme New Foods Vr) 1’07”58 (campionessa regionale promesse). Asta: 1. Elisa Molinarolo (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 3.70 (campionessa regionale assoluta e promesse). Lungo: 1. Francesca Marconati (G.A. Aristide Coin Venezia 1949) 5.80/+1.0 (campionessa regionale assoluta e promesse).  Disco: 1. Greta Zin (Assindustria Sport Padova) 45.52, 2. Emma Peron (Atl. Vicentina) 42.40, 3. Ilaria Collini (Assindustria Sport Padova) 40.94 (campionessa regionale promesse). Giavellotto: 1. Ilaria Casarotto (Atl. Vicentina) 50.16, 2. Alice Vinco (Fondazione Bentegodi) 40.15 (campionessa regionale promesse). 4×400 (GARA EXTRA CAMPIONATO): 1. Fondazione Bentegodi (Fiorio, Casarotti, Pachera, Polinari) 4’00”32.
A FIDENZA – Splendido piazzamento del Veneto nel 3° Trofeo Città di Fidenza – memorial Domenico Luigi Pratizzoli. La rappresentativa regionale cadetti è giunta seconda alle spalle della Lombardia (288 contro 255,5 punti). Argento per il Lazio (243 punti). Poi altre 11 selezioni regionali. Il Veneto ha ottenuto due vittorie: con il vicentino Pietro Marangon nei 300 (36”07) e con la 4×100 femminile, composta dalla veronese Martina Guizzon, dalla padovana Veronica Zanon, dall’altra veronese Martina Prifti e dalla veneziana Elisa Visentin, che si è imposta in 48”03. Diversi anche i piazzamenti veneti sui gradini meno nobili del podio. Un risultato complessivamente da incorniciare all’inizio di una stagione che per i cadetti è ovviamente puntata ai campionati italiani di categoria, in programma a ottobre. Il dettaglio dei risultati veneti. Cadetti. 80 (+1.2): 7. Harley Bance (Cus Padova) 9”32; 22. Yeison Zanellato (Vis Abano) 9”72/-0.1 (individualista) 300: 1. Pietro Marangon (Csi Fiamm Vicenza) 36”07. 1000: 8. Francesco Zanon (Atl. Albore Martellago) 2’48”41. 2000: 8. Fabio Lodo (Confindustria Rovigo) 6’12”09. 1200 siepi: 9. Andrea Murador (Biotekna Marcon) 3’43”66. 100 hs (-0.1): 5. Vittorio Reolon (Athletic Club Firex Bl) 14”11. Alto: 6. Luca Pirollo (Athletic Club Firex Belluno) 1.75. Lungo: 8. Alberto Magagna (Gs Fiamme Oro Padova) 5.87 (-0.4). Peso: 9. Alvise Bianchi (Biotekna Marcon) 12.30. Giavellotto: 7. Alessandro Ferro (Gs Fiamme Oro Padova) 47.27. Martello: 4. Thomas Carbonich (Biotekna Marcon) 50.82. Marcia (3 km): 4. Luca Olivotto (Pol. Vodo di Cadore) 14’54”76. 4×100: 3. Veneto (Vichet Schiavetto/Csi Fiamm Vicenza, Tommaso Marcato/Due Torri Sporting Club Noale, Zanellato, Bance) 44”54. Cadette. 80 (0.0): 3. Martina Prifti (Pol. Lib. Lupatotina) 10”12, 13. Martina Guizzon (G.A. Bassano) 10”39/+1.3 (individualista) 300: 5. Elisa Visentin (Biotekna Marcon) 41”66. 1000: 9. Anna Rossi (Marostica Vimar) 3’05”41. 2000: 8. Valentina Fregona (Athletic Club Firex Bl) 6’52”61. 1200 siepi: 7. Angela Luise (Audace Noale) 4’02”05. 80 hs (+1.2): 3. Veronica Zanon (Atl. Galliera Veneta) 11”68. Alto: 3. Rebecca Pavan (Lib. Rossetto Lugagnano) 1.64. Lungo: 5. Chiara Galvani (Atl. Valpolicella) 5.19 (+1.0). Peso: 3. Barkissou Compaore (Ass. Atl. Nevi) 11.28. Giavellotto: 2. Elena Toffanin (Csi Fiamm Vicenza) 38.40. Martello: 5. Serena Della Valentina (Biotekna Marcon) 44.93.  Marcia (3 km): 6. Emma Paternicò (Assindustria Sport Padova) 16’13”57. 4×100: 1. Veneto (Guizzon, Zanon, Prifti, Visentin) 48”03.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi