BREXIT, ALFONSO (ITALIA UNICA): SERVE SPIRITO CONDIVISIONE, GERMANIA PER PRIMA

“Che il primo vertice europeo sul dopo referendum britannico si svolga a Berlino tra la Merkel, Hollande e Renzi, precedendo così di un giorno il Consiglio Europeo che era già in calendario a Bruxelles è sintomatico di come la “lezione” britannica non sia servita a molto”.
Lo afferma il coordinatore di Italia Unica, Lelio Alfonso.
“Una delle accuse più forti che vengono fatte da tempo a questa Ue – continua Alfonso- è proprio quella di essere diretta in modo evidente dalla Germania, con alcuni Stati a fare da contorno e tutti gli altri assolutamente nelle retrovie della considerazione. Non si tratta solo di bon ton, ma di sostanza. Se vogliamo evitare che l’ondata nazionalista vada a toccare altri Paesi, a cominciare dall’Olanda, sarebbe opportuno un coinvolgimento diretto e continuativo dell’intero “panorama” europeo, senza dare l’impressione che nei pre vertici si decida e in quelli “ufficiali” si ratifichi”.
“Non possiamo permetterci, dopo quanto avvenuto giovedì – conclude Alfonso- ulteriori fibrillazioni politiche, sociali e finanziarie. Anche le agende vanno dunque riallineate a quello che è lo spirito dell’Europa: coesione, unità, condivisione. E il primo Paese a dover comprendere questo è proprio quello guidato da Angela Merkel”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi