BREXIT, ITALIA UNICA: UE SOPRAVVIVE SOLO SE CREA SVILUPPO

“Quando parliamo di “nuova Europa”, non lo diciamo perché è stata Londra a costringere a una svolta, ma perché questa esigenza arriva da lontano, dall’incapacità di affrontare le grandi sfide economiche e sociali che potevano e possono renderci protagonisti nel mondo globalizzato”.
Così in una nota Italia Unica, il movimento fondato da Corrado Passera.
“Il progetto europeo – si spiega nella nota di Italia Unica – sopravviverà e sarà la fortuna dei suoi cittadini se porterà sviluppo e occupazione. Non a caso abbiamo criticato fin da subito la pochezza del piano Juncker, ipoteticamente stimato in 300 miliardi ma che in realtà ne ha messi a disposizione per investimenti e ricerca non più di 28. La nostra proposta era e resta ben diversa: mille miliardi di investimenti finanziati in Eurobond, con una scelta comune dei Paesi su progetti strategici di portata rilevantissima, in ogni settore. Guai però a pensare che il progetto europeo sia solo economico. Nessuna soluzione può essere di successo se si dimenticano i valori che sottendono l’Unione. Per fare questo c’è bisogno di grandi leadership che sappiano guardare lontano. Senza Unione Europea, senza una “nuova Europa” i nostri Paesi saranno terra di conquista, sempre più marginali e destinati al declino”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi