Camping River: intervento e presidio della Polizia Locale

Quindici veicoli privi di assicurazione, dieci persone in stato di fermo e sequestro di tre terreni adibiti a discarica abusiva di rifiuti. Questo l’esito dei controlli effettuati oggi all’interno dell’area del Camping River, di via della Tenuta Piccirilli, da parte degli agenti del Nucleo Anti Degrado del Comando Generale e dei Gruppi Spe, Gpit, Pics e XV Cassia.

Sono 3 le aree adibite a discarica abusiva di rifiuti, anche speciali, rinvenute e poste sotto sequestro. Su circa 40 veicoli controllati, 15 sono stati sequestrati in quanto sprovvisti di assicurazione e 10 persone si trovano in stato di fermo per identificazione, in quanto prive di documenti. In totale sono oltre 50 i soggetti sui quali sono stati svolti controlli anagrafici e documentali.

Il Comando Generale ha disposto per i prossimi giorni un presidio fisso con posto di controllo nell’area d’ingresso del campo. Un’attività di vigilanza, ma anche di prevenzione per scongiurare il rischio di un nuovo accumulo di rifiuti.

L’accesso sarà quindi consentito, oltre ai residenti della zona, alle persone dirette al camping, ma con i veicoli che potranno essere utilizzati limitatamente al trasporto e scarico di generi alimentari.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi