CANONE RAI: ESENZIONE PER 350.000 OVER 75

CODACONS: NON E’ REGALO, TV PUBBLICA NON OFFRE PIU’ PROGRAMMI DI QUALITA’. ESENZIONI VANNO ESTESE A REDDITI INFERIORI AI 25MILA EURO

Non un regalo ma un atto dovuto e, in ogni caso, tardivo. Lo afferma il Codacons, commentando il decreto che aumenta la fascia di reddito di esenzione del canone RAI per gli over 75.

“Più che gioire per il provvedimento firmato oggi, siamo molto arrabbiati per il ritardo immane con cui è giunta questa esenzione – spiega il presidente Carlo Rienzi – Da anni infatti la Rai non trasmette più programmi adatti ai telespettatori più anziani, e d’estate propina in continuazione repliche dei soliti telefilm che oramai gli utenti di una certa età, ossia coloro che più fruiscono della tv nei mesi estivi, conoscono a memoria. Proprio il peggioramento qualitativo dell’offerta Rai dovrebbe portare ad una estensione delle esenzioni, anche in considerazione del fatto che l’evasione è stata abbattuta con l’introduzione del canone in bolletta – prosegue Rienzi – Un provvedimento davvero equo, dunque, sarebbe esentare dal pagamento del canone tutti i nuclei familiari con Isee inferiore ai 25mila euro annui”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi