Cantagallo outdoor un’esperienza ai limiti

Cantagallo outdoor un’esperienza ai limiti, un cartellone di eventi da vivere in movimento e all’aria aperta. Appuntamenti per grandi e piccini promossi dal Comune di Cantagallo insieme alla proloco di Carmignanello e le associazioni del territorio
PRATO – Escursioni, maratone, percorsi in bici e tante altre attività per chi non riesce a stare fermo, è Cantagallo outdoor un’esperienza ai limiti il cartellone di appuntamenti pensato per grandi e piccini che promuove il ricco patrimonio ambientale della Val di Bisenzio attraverso sport e incontri culturali.
Realizzato con il sostegno della Regione Toscana e del Comune di Cantagallo, il patrocinio della Provincia di Prato, e la fattiva organizzazione della Pro Loco di Carmignanello il calendario è promosso dalle associazioni Primo & Pizza Bike e Banda dei Malandrini con l’appoggio di numerosi sponsor privati. Cantagallo outdoor è stato presentato questa mattina dalla consigliera regionale Ilaria Bugetti, dal vicepresidente della Provincia Emiliano Citarella, da sindaco e vicesindaco di Cantagallo Guglielmo Bongiorno e Stefano Ferri, Remo Torlai presidente della Proloco di Carmignanello, Alessio Parauda presidente della Banda dei Malandrini, Daniele Mengoni e Maurizio Magni di Primo & Pizza bike e dagli sponsor Roberto Pagliocca (Programma ambiente) e Ilaria Francalanci (Decathlon Prato) e Elisa Fabbri (Gruppo Colle, H2e, Materia).
Tutti d’accordo sull’importanza di fare rete i tanti promotori della rassegna hanno raccontato stamani non solo l’entusiasmo e l’amore per il territorio che li vede uniti ma anche le sinergie sviluppate per far scoprire al grande pubblico il fascino della Val di Bisenzio, polmone verde della provincia pratese ricco di natura e storia. Ecco allora che attraverso escursioni, camminate e maratone selvagge sarà possibile inoltrarsi lungo i sentieri della vallata, alcuni poco battuti e valorizzati per l’occasione, lungo i quali lasciarsi affascinare da piccoli borghi medievali con i suoi rilievi artistici e storici. Attività sportiva da praticare all’aria aperta, ma non solo. Il cartellone si apre infatti, sabato 4 giugno, con l’incontro culturale che vede protagonista l’alpinista e scrittore Mauro Corona, il giorno successivo l’impegno è con la Wild Marathon su un tracciato suggestivo da percorrere a piedi all’interno della Riserva naturale di Acquerino-Cantagallo. Ancora un appuntamento ‘audace e selvaggio’, ma questa volta da coprire in bici, attende i protagonisti della #Ruote Grasse in Valdibisenzio, 44 km di bellezze mozzafiato su un dislivello di 1500 mt che si conclude con l’imperdibile Pasta Party a cura della Proloco di Carmignanello. Eventi anche per i più piccoli con appositi circuiti nei giardini della scuola di Carmignanello e camminate che si svolgono in notturna su percorsi altrettanto affascinanti.
“La partecipazione della Regione è un segnale di attenzione per il territorio della Val di Bisenzio e del suo dinamismo nel promuove eventi per farsi conoscere – ha detto Bugetti – Ed è anche un riconoscimento al lavoro di istituzioni, associazioni e dei tantissimi volontari.”
Proprio dei volontari ha riconosciuto il grande impegno speso anche il sindaco Bongiorno: “Uno sforzo corale che li vede protagonisti nell’organizzazione e che ci trova uniti nella condivisione dell’obbiettivo finale.” Un notevole patrimonio naturale, una grande organizzazione ma anche “eventi sportivi di qualità tale da poter essere inseriti tranquillamente nel cartellone nazionale” ha infine sottolineato Citarella.
Vediamo nel dettaglio gli appuntamenti.
Sabato 4 Giugno 2016 (ore 21.15) – Giardini di Carmignanello
Mauro Corona – L’essenzialità ai tempi del superfluo
Scrittore e alpinista, scultore e ribelle, artista e soprattutto spirito libero, Mauro Corona da Erto (Pordenone) sarà ospite d’eccezione per una serata dal tema delicato – e filosofico – come “L’essenzialità al tempo del superfluo”. L’appuntamento prende spunto da Ultime Confessioni – Una meditazione sulla vita, la natura, il silenzio, la libertà, libro uscito per Chiarelettere diventato poi anche un documentario.
Domenica 5 Giugno 2016 (orari diversi di partenza fra le 6,30 e le 8,30)
Wild Marathon
Diverse possibilità di scelta, dalla camminata di 16 fino all’ultra maratona di 64 km passando per la distanza classica della mezza e della maratona, la Wild Marathon partendo dal borgo di Carmignanello consente di percorrere strade forestali circondate da alberi secolari e lunghi tratti di sentiero single track costeggiati da piccoli torrenti. L’edizione 2016 mette alla prova i partecipanti con l’attraversamento dei famigerati ponticini del Fosso delle Barbe e, per i più arditi, il bellissimo sentiero che costeggia il Limentra e la temutissima salita al Monte Bucciana. Il percorso (nella doppia variante dei 42 e 64 Km) attraversa la Riserva Naturale Acquerino Luogomano, uno dei luoghi più belli di tutto l’Appennino Tosco-Emiliano. Il tracciato di gara, pensato per livelli di difficoltà diversificati, si presenta impegnativo ma adatto a chiunque sia ben allenato, i tratti di salita si alternano infatti a lunghi tratti di corsa dove i velocisti possono fare la differenza. Iscrizioni: http://www.wildmarathon.it
Venerdi 10 Giugno (ore 20.30)
Luci e Ombre in ValBisenzio
Escursione notturna in mountain bike per scoprire i sentieri della mediavalle e fare un’esperienza diversa insieme agli atleti del Fabbrino ASD. I partecipanti dovranno dotarsi di casco e luce. Ritrovo alle 20 nei giardini della palestra di Carmignanello.
Prenotazioni: Il Fabbrino biciclette e accessori sportivi, via Bologna 337 Vernio. Telefono 0574 950909 – https://www.facebook.com/IlfabbrinoASD/
Sabato 11 Giugno 2016
Alla rocca al crepuscolo
Alle 16 visita dell’ecomuseo Materia di Carmignanello e a seguire (ore 17) escursione in notturna alle pendici della Calvana (Colle – Borgo di Mezzana – Carmignanello)
Dopo la visita guidata all’ecomuseo Materia del Gruppo Colle sarà possibile prendere parte alla suggestiva escursione lungo alcuni dei più importanti borghi medievali presenti nel comune di Cantagallo. Un percorso di media difficoltà che parte da Colle passa l’antico ponte di Sessanto per proseguire lungo il rio dei Fornelli e attraversare i borghi medievali di Corricelli e Mezzana per giungere a tarda sera alla possente Rocca di Cerbaia e discendere infine a Carmignanello.
Iscrizioni: Museo Materia, Elisa Fabbri elisaf@hduee.com, tel. 0574 065686 o 344 3817370
Toscana Bike – Giardini della Scuola Elementare di Carmignanello
I ragazzi fra gli 8 gli 11 anni potranno mettersi alla prova lungo il percorso allestito nel giardino della scuola. Evento a cura di Toscana Bike e Il Fabbrino
Le avventure sugli alberi – Giardini della Scuola Elementare di Carmignanello
Può un albero provare dei sentimenti? Dalle voci che giungono dai suoi rami pare proprio di sì … un albero può essere felice e lo racconta nel laboratorio pensato per ragazzi dagli 8 agli 11 anni. L’evento è a cura di Parco Avventura Boscotondo e Rifugio le Cave – Legambiente.
Iscrizioni: attività a pagamento (€ 5 previa prenotazione 338 6172364), è obbligatorio un adulto accompagnatore durante l’attività.
Wild Contest
Mostra fotografica sul tema della Riserva Naturale di Acquerino Luogomano.
Domenica 12 Giugno 2016 (ore 9) – Giardini di Carmignanello
#Ruote Grasse in Valdibisenzio
Escursione in mountain bike nella Riserva Naturale dell’Acquerino Luogomano, evento inserito nel campionato UISP. Con i suoi 44 km e 1500 metri di dislivello il giro totale è consigliato solo a persone ben allenate, ma a ogni sosta prevista lungo il percorso – e ce ne sono diverse – sarà possibile decidere di ridurre il tragitto in base alle proprie possibilità fisiche. Dopo la partenza da Carmignanello e la salita di Codilupo il tracciato prosegue in direzione Migliana per raggiungere l’imbocco del sentiero dei Tabernacoli e le Cavallaie dove è prevista una prima sosta. Dopo l’arrivo ad Acandoli e una nuova sosta di controllo il percorso si inserisce in un’area più selvaggia e altrettanto bella che vede l’attraversamento del sentiero 10, gli Acquiputoli, Straccalasino, 32a e Il Faggione (alcuni veramente poco conosciuti). Il tracciato prosegue regolare sulla strada demaniale in direzione Luicciana dove ancora una sosta attende il gruppo per ricompattarlo. Da Luicciana ultimo tratto in direzione Podere Sucini per poi scendere diretti verso la palestra di Carmignanello. All’arrivo sono a disposizione dei partecipanti docce calde e il Pasta Party gestito dalla Proloco di Carmignanello.
Per tutta la durata di Cantagallo outdoor ai giardini di Carmignanello (con apertura alle 19,30) saranno presenti mercatini, stand gastronomici, servizio bar e dalle 21 eventi musicali gestiti dalla Proloco di Carmignanello.
Per ulteriori informazioni www.comune.cantagallo.po.it.
Francesca Tassi



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi