Carne suina: etichette per prodotti toscani, passa mozione

Presentata da Casucci, Montemagni e Salvini. “Rendere riconoscibile provenienza animali e lavorazione”
Firenze – Carne suina: rendere riconoscibili con una specifica etichetta i prodotti integralmente in Toscana. Passa a maggioranza in Consiglio regionale una mozione presentata dai consiglieri Casucci, Montemagni e Salvini, illustrata in Aula dal consigliere Marco Casucci.
In Italia, si legge nel testo della mozione, “si allevano circa nove milioni di capi (in Toscana circa 250mila) e l’80 per cento serve per i prodotti dell’eccellenza Made in Italy”. Gli allevatori italiani “subiscono la forte concorrenza di allevatori esteri”, che sono in grado di “fare prezzi più bassi”. In Toscana, “il sistema allevatoriale è al collasso”. Per queste ragioni, “conoscere la provenienza di un prodotto sarebbe già una misura sufficiente per portare i consumatori a scegliere più spesso prodotti italiani”. Di qui, gli impegni di cui la mozione fa carico alla Giunta regionale: “Introdurre una etichettatura facoltativa per produttori e trasformatori toscani, che tuteli i prodotti derivati da animali nati, cresciuti e lavorati in Toscana al 100 per cento”; promuovere “la necessità di tutelare la suinicoltura toscana, nonché i suoi prodotti che rappresentano alimenti ‘simbolo’ dei nostri territori”; attivarsi con “ministero e commissione europea”, perché si preveda “l’obbligo di mettere in evidenza il paese di provenienza dell’animale, nonché l’alimentazione assunta in fase di crescita”; e infine adoperarsi affinché “le norme per l’allevamento siano rese omogenee su tutto il territorio comunitario”.
I firmatari della mozione hanno accolto un emendamento teso, tra l’altro, a “mantenere il supporto all’associazione regionale allevatori toscani, che già si è attivata coi produttori e i trasformatori toscani per etichettature di qualità, collegate ad animali nati e cresciuti in Toscana”. La consigliera Fiammetta Capirossi, che ha firmato l’emendamento ha confermato, anche a nome del proprio gruppo, la condivisione delle “preoccupazioni degli allevatori”. (s.bar)



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi