CARRARA: Alitalia, “Di Maio non replichi strategia dilatoria Ilva”

“Accanto al dossier Ilva c’è anche quello Alitalia e non vorremmo che anche sulla compagnia di volo che va venduta entro il 31 ottobre il ministro Luigi Di Maio replichi la sua strategia di rimandare ogni decisione, non possiamo permettercelo”. Lo afferma Maurizio Carrara, responsabile Industria di Forza Italia alla Camera. “Secondo Giuricin e Arrigo, due stimati economisti dell’Università di Milano-Bicocca, – prosegue il deputato – il salvataggio di Alitalia è costato ai cittadini ben 9,5 miliardi di euro in dieci anni senza che si sia costruita nel tempo una organica strategia di valorizzazione di quella che una volta era una prestigiosa compagnia di bandiera. Una cifra enorme se consideriamo che per sterilizzare l’aumento dell’Iva previsto per il prossimo gennaio il governo giallo-verde deve racimolare 12 miliardi. Il ministro Di Maio appronti subito per Alitalia una strategia efficace ed efficiente per i cittadini, per i lavoratori della compagnia, per il bilancio dello Stato e per l’economia nazionale. Basta gettare soldi pubblici – conclude Carrara – e rischiare infrazioni dalla Commissione europea che sta già indagando se i 900 milioni concessi siano da considerare alla stregua di aiuti di Stato”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi