Colori e sapori sudamericani

Con l’Associacion Centro Cultural Tradiciones Peruanas di Torino
ROBASSOMERO (TO) – Sono molti i gruppi musicali folcloristici che si esibiscono portando in giro per il mondo le loro tradizioni ed il loro ricco bagaglio culturale tutto da conoscere.
Ve ne sono alcuni tra questi, però, che hanno fatto tesoro delle esperienze vissute ed hanno trasformato in modo ampio e completo questa loro testimonianza, con la quale anche per il breve tempo di una serata riescono a trasmettere tantissimi messaggi e conoscenze rendendo quell’incontro unico ed indimenticabile.
E’ quello che è successo con “Colori e sapori sudamericani” nella Festa Peruviana di domenica 5 giugno a Robassomero organizzata dalla Banca del Tempo di Robassomero e realizzata nell’anfiteatro “F.De Andrè” ad opera dell’Asociacion Centro Cultural Tradiciones Peruanas di Torino, che dal 1999 si impegna nella promozione della cultura peruviana (e non solo) organizzando corsi di danza tradizionale e attività sociali come il banco alimentare, il centro ascolto e corsi di formazione.
Oltre la musica ed i balli, colori, odori, sapori, tradizioni, coreografie e quant’altro sono stati esposti dai numerosi artisti intervenuti (una trentina, degli oltre 70), frutto dell’immenso patrimonio culturale del loro paese che i componenti di questo gruppo hanno saputo assimilare, elaborare e bene trasmettere.
Balli tradizionali e molte coreografie interessantissime, come la danza “Festejo”, la “Marinera” , la “Tobas” e anche la danza boliviana “Caporales”, dichiarata nel 2011 “Patrimonio culturale della Bolivia”. Ed oltre a ciò anche  sapori, con la degustazione di piatti tipici, molto apprezzati, come ad esempio la “Mazamorra morada”, un budino a base di mais viola. E poi le domande, le risposte, lo scambio di notizie frutto di curiosità ma anche di passione ed ammirazione che hanno portato tutti i presenti, artisti e pubblico, a ritornare alle loro case ampiamente soddisfatti.
Il gruppo “Centro Cultural Tradiciones Peruanas” nasce a Torino nell’aprile del 2000 con atto notarile regolarmente registrato. Impostando i suoi valori sui principi di solidarietà ed integrazione sociale, aggiunge ad essi le definizioni di apartitico e non discriminatorio, con l’obiettivo dichiarato, senza fini di lucro, di sostenere gli immigrati in arrivo in Italia (uomini, donne, bambini) e supportarli nelle difficoltà del non facile processo di integrazione, con sostegno psicologico e morale, oltre che con l’aiuto di un banco alimentare per i più bisognosi.
Esso organizza anche attività culturali come corsi di pittura, diffondendo e promuovendo il folklore peruviano al fine di migliorare la conoscenza tra cittadini.
“La nostra crescita non sarebbe stata possibile senza l’aiuto dei tanti volontari che collaborano con molto impegno in modo totalmente gratuito…” – dicono gli organizzatori – “…anche per questo abbiamo formato l’associazione di volontariato Onlus, con la quale possiamo perciò ricevere anche il contributo del 5 per mille nella dichiarazione dei redditi per chi vuole favorirci.”.
Per maggiori informazioni e/o spiegazioni e contatti: presidente Wilson 389.588.7311.
Nella foto: una delle suggestive coreografie in costume del gruppo



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi