COMUNALI; STORACE: “RAGGI E GIACHETTI SE NE FOTTONO DEI VINCITORI DEL CONCORSONE 2010”

“I due candidati a Sindaco di Roma avranno pure i voti ma se ne fottono dei diritti dei vincitori del Concorsone 2010”.

Roma – Lo scrive Francesco Storace, vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio. “Ci sono cittadini che, dal 2010, attendono di sapere che fine dovranno fare dopo aver superato le prove selettive indette dal Comune di Roma. Aspiranti vigili urbani – ne manca qualche migliaio in organico – dipendenti amministrativi e altre categorie sono in attesa di fare ingresso in Campidoglio. Sono persone in carne ed ossa, con i loro diritti, e su facebook si chiamano “22 procedure”, con chiaro riferimento ai concorsi. Né la Raggi né Giachetti – prosegue Storace su Il Giornale d’Italia – hanno mai preso un qualsiasi impegno per sbloccare le assunzioni dei vincitori di concorso e per concludere la procedura relativa a 300 istruttori di polizia locale, che anche dopo essere stati costretti a ricorrere al TAR e aver vinto, ancora attendono di poter espletare le prove orali! L’ amministrazione di Roma è sotto organico di 8mila unità, 1995 vincitori e 4500 idonei restituirebbero normalità ad una città che sembra vocato all’inefficienza anche per carenza di personale; ma tutti si rifugiano dietro volontà altrui senza prendere di petto il problema. Litigate sulle Olimpiadi ma vi beccate la medaglia della viltà. È uno scandalo, nella città che ha visto troppe assunzioni di favore, che si neghi diritto di cittadinanza al merito, a chi ha vinto un concorso rispetto a chi entra in Comune grazie agli amici degli amici. Siete ancora in tempo per dire da che parte state, tra merito e clientela. Parlano di sicurezza ma non sanno che a Roma mancano circa 3mila vigili. Fanno gli onesti su tutto. Ma – conclude Storace – sono disonestissimi nei confronti di tante persone che aspettano il soddisfacimento di diritti finora negati”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi