COMUNE DI MATERA: SENTENZA TAR BOCCIA AUMENTI

COMUNE DI MATERA: SENTENZA TAR BOCCIA AUMENTI, DE RUGGIERI BLOCCA IL SERVIZIO TRASPORTO DISABILI. IL CENTROSINISTRA SI RIVOLGE AL PREFETTO E CHIEDE CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE
Il Sindaco De Ruggieri e l’Assessore Quintano hanno sbagliato su tutta la linea. Ma anche di fronte alla pronuncia del TAR di Basilicata che ha dato torto al Comune di Matera dichiarando l’illegittimità degli aumenti delle aliquote e delle tariffe deliberati in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione 2015 intendono continuare nel loro errore ricorrendo al Consiglio di Stato. Il comportamento è due volte sbagliato: continuare in una costosissima lite temeraria mentre si dichiara di aver accantonato le somme riscosse dai cittadini. Il comportamento è perlomeno paradossale: i materani hanno dovuto pagare almeno 9 milioni di euro in più di tasse senza che ce ne fosse bisogno visto che i soldi sono stati accantonati. Parlare di “mala gestio” in questo caso risulta persino eufemistico: siamo infatti di fronte ad un comportamento spocchioso, irriguardoso prima ancora che dei cittadini contribuenti della logica. Come se tutto ciò non bastasse l’Amministrazione De Ruggieri ha interrotto il servizio di trasporto dei ragazzi disabili: siamo di fronte ad una situazione imbarazzante che merita la censura dell’intera comunità. I consiglieri del centrosinistra mentre chiederanno udienza al Prefetto di Matera per una verifica della legittimità degli atti messi in essere, stanno depositando una richiesta di convocazione urgente del consiglio comunale per una valutazione compiuta di quanto sta succedendo sia sul fronte delle tasse sia per il trasporto dei ragazzi disabili.
I consiglieri comunali del centrosinistra al Comune di Matera



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi