“CONTRO IL RANDAGISMO FI IN PRIMA LINEA PER MIGLIORARE IL TESTO E RIPRISTINARE NORME CANCELLATE”

LOMBARDIA, ON. BRAMBILLA: “CONTRO IL RANDAGISMO FI IN PRIMA LINEA PER MIGLIORARE IL TESTO E RIPRISTINARE NORME CANCELLATE”
“Contro la piaga del randagismo Forza Italia è sempre in prima linea, a tutti i livelli: nazionale, regionale e comunale”. Lo ricorda l’on. Michela Vittoria Brambilla, responsabile del Dipartimento per la tutela degli animali e dell’ambiente, che ritiene “indispensabile”, come annunciato dal consigliere azzurro Fabio Altitonante, modificare il testo delle norme sulla tutela degli animali d’affezione e sulla prevenzione del randagismo che l’aula del Consiglio regionale lombardo esaminerà la prossima settimana.
“Come già reso noto dal nostro consigliere Fabio Altitonante, Forza Italia – aggiunge l’ex ministro – è impegnata al massimo per migliorare il testo così come per ottenere il ripristino di norme inspiegabilmente abolite come l’obbligo di apertura al pubblico dei canili, l’articolo sul riconoscimento delle colonie feline, l’attribuzione alle Asl (o Ats) di significative competenze sugli interventi di profilassi, diagnosi, pronto soccorso a favore di cani ricoverati e vaganti o gatti liberi feriti o gravemente malati. Si tratta di errori che devono essere cancellati e il ruolo delle associazioni animaliste deve diventare centrale ed essere valorizzato. Forza Italia – conclude l’on. Brambilla – è garante di una svolta
nella tutela dell’ambiente e degli animali, a cominciare da quelli che convivono con oltre il 40 per cento delle famiglie italiane. Ce lo chiedono i cittadini, che ci premiano quando prendiamo la direzione giusta. Basti pensare alle oltre 2.700 preferenze ottenute a Milano dal nostro consigliere uscente Gianluca Comazzi che, al nostro fianco, ha fatto dell’impegno animalista un elemento qualificante della sua attività politica”.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi