CORRITREVISO, UNO SPETTACOLO DI MARCA

Presentata ieri al BHR Treviso Hotel la classica kermesse serale di Piazza dei Signori: le iscrizioni hanno già superato quota 600. Apertura di manifestazione con le gare giovanili: in palio il Trofeo Lattebusche

Treviso – Ventisette edizioni e lo stesso entusiasmo della prima volta. Inizia il conto alla rovescia in vista della 27^ Corritreviso, la grande classica che, dal 1990, porta a correre nel cuore del capoluogo della Marca campioni e semplici appassionati. Format che vince non si cambia e quello della Corritreviso vincente lo è senz’altro. Ancora di più dal 2013, quando la manifestazione si è spostata dalla domenica al venerdì sera. Il centro storico di Treviso, sotto le stelle, nel primo weekend d’estate, è ancora più bello. E gli atleti dimostrano di gradire la proposta organizzativa dell’Asd Corritreviso. Ieri sera, alla presentazione ufficiale dell’evento, nella splendida cornice del Best Western Premier BHR Treviso Hotel, con gli interventi – tra gli altri – dell’assessore allo Sport del Comune di Treviso, Ofelio Michielan, del presidente della Fidal provinciale, Oddone Tubia, della vicepresidente della Lilt trevigiana, Nelly Raisi Mantovani, del direttore marketing di Lattebusche, Matteo Bortoli, e dell’azzurro Paolo Zanatta – l’entusiasmo era palpabile. Il conto alla rovescia per la 27^ edizione della Corritreviso – Trofeo Lattebusche, in programma venerdì 24 giugno, è partito con la prospettiva di un nuovo record di partecipazione: a otto giorni dall’evento, le iscrizioni alla classica kermesse di Piazza dei Signori hanno infatti già superato quota 600. Il record di adesioni, stabilito nel 2015 (850), non è lontano, considerato che le iscrizioni chiuderanno solo il 22 giugno, per poi riaprire, direttamente in zona partenza, il pomeriggio del giorno della gara. Ai tanti partecipanti alle gare assolute andranno inoltre aggiunti i giovani della Corritreviso Kids, la gara riservata agli under 18 (esordienti, ragazzi, cadetti e, da quest’anno, gli allievi) che ha debuttato nel 2014 ed è anche valida per il campionato provinciale Fidal di società. Al club con il maggior numero di iscritti del settore giovanile andrà anche il prestigioso Trofeo Lattebusche. Valida anche come seconda prova del circuito “42 di Marca” che, dopo il debutto di Oderzo (1° maggio), si concluderà il 9 ottobre con l’attesissima Mezza di Treviso, la Corritreviso scatterà alle 19 con le gare giovanili. Poi toccherà alle due prove assolute e master, sulla distanza di circa 10 km: alle 20.15 la gara femminile e quella maschile a partire dalla categoria M45. Alle 21.30 le restanti categorie maschili, compresi gli atleti di livello assoluto. Una splendida bicicletta Pinarello premierà la squadra Fidal più numerosa a livello assoluto e master. Mentre le prime tre donne della classifica assoluta e le vincitrici di ogni categoria master riceveranno un buono-spesa offerto da Gioielleria Minotto Postioma. Al fianco della Corritreviso c’è, come sempre, anche la sezione trevigiana della Lilt, la Lega italiana per la lotta contro i tumori. Muscoli e polmoni al servizio di una giusta causa.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi