DA AZIENDA AUSTRIACA I BINARI DEL NUOVO TUNNEL SAN GOTTARDO

È austriaca l’azienda che ha fornito le 18 mila tonnellate di binari necessarie per la realizzazione del nuovo tunnel ferroviario del San Gottardo, in Svizzera, lungo il corridoio Alpi-Reno, l’asse ferroviario da Genova a Rotterdam, che collega il Mare del Nord con il Mediterraneo attraversando da Nord a Sud il continente. Si tratta dell’austriaca Voestalpine.
Il nuovo tunnel del San Gottardo, in alcuni punti anche il più profondo al mondo (2.300 metri sotto la roccia del massiccio), è composto da due gallerie, lunghe entrambe 57 km.
Il primo giugno un convoglio inaugurale ha percorso la galleria di base, il tratto che collega le città di Bodio ed Erstfeld, mentre il tunnel sarà aperto completamente al traffico ferroviario il prossimo 11 dicembre.
Costato 11 miliardi di euro, è stato realizzato in diciassette anni, e a venticinque anni dalla progettazione. Ora sono in programma circa tremila transiti di convogli di prova.
La definitiva apertura al traffico ferroviario permetterà ogni giorno il transito di 65 convogli passeggeri, che potranno percorrerlo alla velocità di 200 km/h, e di 260 treni merci fino a 3.600 tonnellate (il doppio di quanto consente l’attuale tunnel), con velocità di 100 km/h.
Due le stazioni sotterranee per suddividere la linea in tre tronconi. Al viaggio inaugurale, assieme alle autorità, hanno partecipato, estratti a sorte, mille cittadini svizzeri.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi