Da mercoledì 8 divieto di vendita – dalle 22 alle 7 – di alcolici da asporto

in piazza Santa Maria Maggiore e vie limitrofe Il divieto non si applica in occasione della “Magica Notte”

Trento – In accordo con la Questura e in sintonia con il percorso portato avanti dal Comitato Torre Vanga, a partire delle 22 di mercoledì prossimo – 8 giugno – in piazza Santa Maria Maggiore, vicolo Morosante, via San Giovanni, piazzetta 2 settembre 1943, via Prepositura, piazza Leonardo da Vinci, piazza della Portella, via Roma, via Torre Vanga, via Pozzo, via delle Orfane, vicolo Colico, piazzetta Lainez e via Cavour, in tutti i giorni della settimana – dalle ore 22 alle ore 7 del giorno successivo – è vietata la vendita per asporto o la cessione a terzi, a qualsiasi titolo, di bevande alcoliche e superalcoliche da parte di chiunque risulti, a vario titolo ed in forme diverse, autorizzato e/o legittimato alla vendita al dettaglio per asporto di tali prodotti. Quest’iniziativa si affianca alle numerose proposte culturali e di animazione di piazza Santa Maria Maggiore: da quelle appena intraprese in seno al festival dell’Economia, ai mercatini con le proposte eno-gastronomiche agli eventi delle imminenti Feste Vigiliane. E’ fatta salva la possibilità di somministrare bevande alcoliche e superalcoliche esclusivamente all’interno dei pubblici esercizi autorizzati alla somministrazione di detti prodotti e nei relativi plateatici. Il divieto in questione non si applica in occasione della “Magica Notte” delle Feste Vigiliane (notte tra il 18 ed il 19 giugno 2016). E’ inoltre possibile concedere specifica deroga, mediante permesso temporaneo di somministrazione, all’interno delle manifestazioni patrocinate dal Comune. L’ordinanza è efficace fino al giorno 31 agosto 2016 compreso. L’inottemperanza al divieto di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche contenuto nella presente ordinanza sarà perseguita con la sanzione amministrativa pecuniaria da € 250 ad € 1500, con ammissione al pagamento in misura ridotta entro 60 giorni dalla contestazione o notificazione della violazione di una somma pari ad € 500 secondo quanto previsto dalla L. 689/81.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi