Davide Bordoni (Forza Italia): Roma, Raggi spera in Governo Di Maio per aggirare problemi debito e risorse

“La sindaca Raggi, irresponsabilmente, invece di offrire soluzioni, continua a chiedere più poteri, più competenze, più fondi. Sembrerebbe che il piano di rientro imposto nel 2014 dal governo alla Capitale sia incompleto e potrebbe lasciare nei conti di Roma un buco di oltre 150 milioni di euro con la giunta grillina arroccata, che insiste sul voler gestire il debito. Lo ha rivelato nei giorni scorsi il Messaggero evidenziando uno scenario a dir poco disastroso. Se dunque l’amministrazione non è stata in grado finora di elaborare un progetto valido per sanare tale situazione, secondo la Ragioneria dello Stato non tornerebbero addirittura 340 milioni di euro, figuriamoci cosa accadrebbe se il Comune fosse investito di maggiore potere, altro che buco, il M5S porterebbe Roma al default. La giunta sbaglia a riporre tutte le sue speranze per aggirare questa drammatica realtà, nella nascita di un governo guidato da Di Maio. Anche in questo caso la Raggi fa male i conti dimenticando che il leader M5S non ha i numeri per poter guidare il paese”. Lo dichiara, in una nota, Davide Bordoni, coordinatore e capogruppo al Campidoglio di Forza Italia.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi