DAZI, CODACONS: RISCHIO STANGATA PER FAMIGLIE ITALIANE

SI PREANNUNCIANO RINCARI DEI PREZZI IN MOLTISSIMI SETTORI ED EFFETTI NEGATIVI PER ECONOMIA E LAVORO NEL NOSTRO PAESE

La guerra dei dazi che sta per scoppiare tra Stati Uniti ed Europea rischia di determinare una pesante stangata a carico delle famiglie italiane. Lo afferma il Codacons, commentando le nuove politiche commerciali decise dagli Usa e le contromisure annunciate dall’Unione Europea.

“Il pericolo più che concreto è che a fare le spese dei dazi siano i consumatori finali, attraverso un inevitabile rincaro dei prezzi al dettaglio in numerosissimi settori – spiega il presidente Carlo Rienzi – Le industrie italiane colpite dagli effetti delle politiche protezionistiche, infatti, dovranno aumentare i prezzi per recuperare i guadagni perduti, ma soprattutto eventuali contromisure da parte dell’Ue determineranno rincari a cascata dei listini di una moltitudine di prodotti di largo consumo venduti in Italia e importati dagli Stati Uniti, come succo d’arancia, alcolici e dolciumi vari”.

“Oltre ad un aggravio dei prezzi al dettaglio, a causa dei dazi l’Italia dovrebbe fare i conti con effetti negativi sul fronte dell’occupazione che danneggerebbero non poco la fragile ripresa economica del nostro paese” – conclude Rienzi.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi