Di Battista: “Sono 30 anni che sento cori razzisti allo stadio…”

Adesivi antisemiti in Curva Sud, è certamente l’argomento del momento. L’esponente del Movimento 5 stelle, Alessandro Di Battista, ha detto la sua durante la trasmissione ‘Cartabianca’ in onda su Rai3.
Queste le parole come riportate da lalaziosiamonoi: “Io che andavo allo stadio spesso, e tutt’ora mi va di andare pagandomi da solo il biglietto, sono 30 anni che sento cori razzisti da parte di tutti e minacce. I gesti estemporanei possono servire, ma mi rifaccio alle parole del ministro Minniti: queste persone non devono più entrare allo stadio. L’intolleranza a tutti i livelli si elimina con lo stato sociale. Tifate e basta, altrimenti ci vanno di mezzo famiglie e bambini. Quello che noto è un’intolleranza diffusa. Per combattere questi fenomeni servono istruzione e stato sociale.”  Di
William Rossi



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi