Elisabetta Gardini (Forza Italia – Ppe): Editoria, pericolose posizioni Crimi, controllare informazione

“Le posizioni del sottosegretario con delega all’Editoria Crimi sul settore sono pericolose per il pluralismo e la stessa libertà dell’informazione e causeranno, se messe in atto, la perdita del posto di lavoro per centinaia e centinaia di persone. La cancellazione del finanziamento pubblico ai giornali, che peraltro non esiste più da anni, esistono sgravi fiscali e contributi a stampa non profit e di cooperative, e l’abolizione dell’obbligo per la PA dei bandi sui giornali, che ha l’obiettivo di contrastare la corruzione, è in perfetta sintonia con l’ostilità e i durissimi attacchi perpetrati contro il mondo dell’informazione tradizionale dal M5S, sin dalla sua nascita, e dal suo fondatore Beppe Grillo. Non ci si dovrebbe stupire dunque delle dichiarazioni di Crimi, mette solo in atto ciò che affermano da anni contro la stampa che ora si vuole sottomettere e controllare, favorendo e sostenendo con ogni mezzo il meraviglioso pianeta dei ‘blog’, quella democrazia digitale tanto osannata e che ha già manifestato le sue crepe e i suoi enormi limiti. D’altro canto, ieri a Strasburgo è stata respinta anche grazie ai 5S, la proposta per il negoziato con il Consiglio sulle regole del diritto d’autore, in pratica, i 5S hanno difeso la linea dei giganti del web, le piattaforme che fanno affari con la rete e non vogliono siano introdotte norme che prevedano la remunerazione degli autori dei contenuti, media giornalisti, artisti. A questi colossi di Internet i 5S sono assoggettati in toto, in una sorta di ridicola ammirazione e subalternità culturale”. Così in una nota l’europarlamentare Elisabetta Gardini, capogruppo di Forza Italia al Parlamento Europeo.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi